Bologna | Eventi

Bologna rende omaggio a Nettuno, l'architetto delle acque

Dai canali dall'antichità romana agli interventi rinascimentali, una mostra sulle meraviglie dell'acqua e del Nettuno di Bologna

Il Nettuno a Bologna
Il Nettuno a Bologna (ANSA)

BOLOGNA - Una mostra rende omaggio alla fontana del Nettuno, tra i simboli di Bologna e i capolavori dell'arte rinascimentale. E' 'Il Nettuno: architetto delle acque', promossa da Fondazione Carisbo e Genus Bononia e a Santa Maria della Vita dal 16 marzo al 10 giugno.

Attraverso l'esposizione di opere, documenti e materiali, la mostra illustra la genesi progettuale e il sistema di canalizzazione sotterraneo realizzato con l'intento di portare l'acqua nel centro cittadino, dal medioevo e dall'antichità romana fino agli interventi infrastrutturali rinascimentali.

L'itinerario parte dalla costruzione dell'acquedotto augusteo di Bononia e si sviluppa nel cantiere della città medievale, potenziato dal fitto reticolo di vie d'acqua derivate dai canali di Savena e di Reno, a loro volta regolati da chiuse monumentali a tutt'oggi perfettamente funzionanti. A corredo dell'esposizione, una mostra a San Giorgio in Poggiale presenta un centinaio di disegni dello scultore Enrico Barberi datati tra il 1895 e il 1918.