30 novembre 2021
Aggiornato 06:30
Giustizia

Assolti due poliziotti

Lo ha decretato ieri il Tribunale cittadino, nonostante la Procura avesse chiesto una condanna a più di due anni di reclusione

BIELLA – Assolti con formula piena i due poliziotti in forza a Biella accusati di aver falsificato un verbale. Lo ha decretato ieri il Tribunale cittadino, nonostante la Procura avesse chiesto una condanna a più di due anni di reclusione.

I fatti risalgono al 2009 quando i due agenti durante un servizio di pattugliamento del territorio fermarono un veicolo, dove venne rinvenuto mezzo chilogrammo di hashish. Secondo l'accusa i poliziotti avrebbero omesso di trascrivere sul verbale del fermo la presenza di due persone, un pregiudicato e la sua compagna.