Aosta | Cronaca

Mafia, il Sostituto Procuratore Luca Ceccanti in commissione per un'audizione lampo

Il Sostituto procuratore chiude la serie di incontri sulle infiltrazioni di stampo mafioso e criminalità organizzata

Il sostituto procuratore Luca Ceccanti
Il sostituto procuratore Luca Ceccanti (ANSA)

AOSTA - Un contesto valdostano esposto ai rischi di infiltrazione della criminalità organizzata e di voto di scambio con alcuni elementi di particolare attenzione quali le società partecipate e il settore privato delle imprese edilizie. Questi alcuni dei temi affrontati ieri nella prima commissione del Consiglio Valle, durante l'audizione lampo, di 10 minuti, del sostituto Procuratore della Repubblica, Luca Ceccanti. «Quello del dottor Ceccanti è un punto di vista importante e ci ha fornito un'analisi completa dei pericoli di infiltrazione presenti nella regione», ha commentato il presidente della commissione, David Follien. «E' stata un'audizione interessante che ha confermato la preoccupazione che ho da tempo, in particolare per quanti riguarda i rischi di infiltrazioni legate a un sistema e a una mentalità che negli anni sono diventati sempre più clientelari», ha aggiunto il consigliere Alberto Bertin (Coalition citoyenne-Mouv), tra coloro che avevano chiesto di sentire in commissione un rappresentante della Procura. Quella di oggi è stata l'ultima seduta di un percorso di approfondimento sull'argomento dell acriminalità organizzata che approderà in aula a marzo con la presentazione della relazione finale.