Aosta | Politica

Parlamentari, la Valle d'Aosta č pių autonoma

I parlamentari tracciano il bilancio della legislatura. Ci sono pių risorse per la Valle d'Aosta

Albert Laničce
Albert Laničce (ANSA)

AOSTA - Il recupero di circa 800 milioni di euro dovuti alla Valle d'Aosta, di cui 540 milioni di accise, il passaggio della disciplina del patto di stabilità al pareggio di bilancio: questi alcuni dei risultati illustrati dal senatore Albert Lanièce e dal deputato Rudi Marguerettaz, in una conferenza stampa organizzata a conclusione della legislatura.

«Quando ci siamo insediati - ha spiegato Lanièce - abbiamo dovuto affrontare una situazione molto difficile, i provvedimenti sul federalismo fiscale e le leggi finanziarie del governo Monti erano già stati approvati». Una situazione che sul fronte dei rapporti finanziari - secondo Lanièce - è migliorata negli ultimi tempi. «Dopo anni di abbassamento di risorse - ha spiegato - negli ultimi due bilanci della Regione vi è stato un aumento». Positivi - hanno detto i parlamentari - anche i rapporti politico-istituzionali costruiti.