3 dicembre 2016
Aggiornato 00:30
> <
RSS
22/03/2016 17:32

Due outsider in cima alle nomination dei David di Donatello

foto della notizia

«Lo chiamavano Jeeg Robot» di Gabriele Mainetti e «Non essere cattivo» di Claudio Caligari hanno raccolto 16 candidature ciascuno. Sedici candidature ciascuno. Il 18 aprile la premiazione.

21/10/2015 10:41

Salone dell'editoria sociale. Da domani a Testaccio l'appuntamento da non perdere

foto della notizia

Il Salone dell'editoria sociale è un luogo di incontro tra le organizzazioni del volontariato e del terzo settore, le case editrici che si occupano di temi sociali, le scuole e i lettori

05/10/2015 17:30

«Gioventù bruciata. Tra crisi e riscatto» al Salone dell'editoria sociale

foto della notizia

Un'occasione per riflettere su una generazione precaria, travolta dal consumismo e dal fuoco vacuo delle vanità, ma che cerca faticosamente la propria strada anche dentro una crisi epocale, che segnala il passaggio dalla società dell'uguaglianza alla società dell'espulsione

28/09/2015 13:51

L'Italia agli Oscar con «Non essere cattivo»

Sarà «Non esser cattivo» di Claudio Caligari l'ultimo lavoro del regista di «Amore tossico», scomparso a maggio a 67 anni, il film che l'Italia candida per la corsa agli Oscar come miglior film in lingua non inglese.

27/05/2015 11:42

Valerio Mastandrea ricorda Claudio Caligari: «Muoio come uno stronzo»

L'attore scrive un lungo post per il regista di «Amore tossico». I funerali di Claudio Caligari, morto ieri a 67 anni, si svolgeranno domani a Roma alle 10 alla chiesa degli artisti di piazza del Popolo.

03/10/2014 16:20

Cinema, l'appello commovente di Mastandrea a Scorsese

foto della notizia

L'attore romano ha deciso di scrivere al grande regista per cercare finanziamenti per il film di Claudio Caligari, cineasta quasi 70enne che da tempo sta tentando di girare la sua terza opera

13/06/2014 15:11 Video

Valerio Mastandrea ridicolizza Paolo Ruffini agli Oscar del cinema italiano

foto della notizia

«Facciamo un applauso per un altro che ci ha provato e non ci è riuscito»

13/06/2014 13:08

Che ne sarà di Paolo Ruffini dopo le figuracce del David?

Al peggio non c'è mai fine, soprattutto in Rai. Vent'anni fa la televisione era ben altra cosa, oggi invece non c’è rispetto, non c’è educazione, non c’è vergogna

> <