2 dicembre 2016
Aggiornato 23:00
> <
RSS
26/10/2016 19:15 Video

Presidenziali Usa 2016, la partita finale si gioca in Florida

foto della notizia

Uno Stato che con i suoi 29 grandi elettori risulterà probabilmente decisivo. Soprattutto per il candidato repubblicano Donald Trump che non ha perso occasione per attaccare la rivale democratica Hillary Clinton

13/02/2015 05:00

Libertà di stampa in ginocchio: Italia al 73esimo posto

foto della notizia

Il rapporto di Reporter senza frontiere registra una brusca regressione della libertà di stampa in molti dei Paesi monitorati. La causa è da attribuirsi alla connessione di diverse motivazioniche hanno creato vuoti di informazione. Boko Haram e l'Isis sono tra le ragioni più influenti. In Italia la situazione è «drammatica» a causa delle intimidazioni ai giornalisti della criminalità organizzata.

27/03/2014 16:34

Reporter senza frontiere contesta il presidente cinese Xi Jinping

Il capo di Stato asiatico è in visita in Francia e gli attivisti hanno tappezzato Parigi di tir e biciclette con poster che lo ritraggono mentre fa il gesto dell'ombrello. Tutto per denunciare la forte censura di Pechino

12/02/2014 13:07

Migliora la libertà di stampa in Italia. Giù USA e Gran Bretagna

L'Italia è in risalita, piazzandosi al 49esimo posto ossia risalendo 9 posizioni rispetto all'anno precedente ,mentre colpisce la discesa degli Stati Uniti che crollano al 46esimo posto perdendo 13 posizioni

12/03/2012 16:44

Reporter Senza Frontiere pubblica l'elenco dei «nemici di internet»

Il 2011 resterà un anno di violenza senza precedenti nei confronti dei cyber cittadini. In 5 sono stati uccisi mentre gli arresti sono stati ben 200, includendo i blogger, con un aumento del 30% rispetto all'anno precedente

25/01/2012 15:31

Repressione dei media parola chiave nel 2011, anche in USA e Italia

I giornalisti, con le loro cronache, non hanno mai infastidito così tanto i nemici della libertà. E nemmeno gli atti di censura e gli attacchi fisici ai giornalisti sono mai stati così numerosi. Italia 61° ancora con una dozzina di giornalisti sotto protezione

22/12/2011 09:30

Reporters sans frontières: Nel 2011 uccisi 66 giornalisti

Tra i luoghi più pericolosi per i media Piazza Tahrir al Cairo, la città di Misurata in Libia, piazza del Cambiamento in Yemen, Abidjan in Costa d'Avorio, Manama in Bahreïn, Mogadiscio in Somalia e lo Stato di Veracruz in Messico

> <