5 dicembre 2016
Aggiornato 11:30
> <
RSS
05/12/2016 01:04

Petrolio, perché Putin e Iran sono i grandi vincitori dell'accordo Opec

foto della notizia

L'accordo di Vienna sul taglio della produzione di petrolio certifica nuovi equilibri geopolitici nello scacchiere mediorientale, eleggendo vincitori e vinti. I tagli penalizzano soprattutto l'Arabia Saudita

26/10/2016 19:34 Video

«La battaglia di Mosul è irachena», e intanto proseguono i bombardamenti americani

foto della notizia

Record di raid aerei Usa: distrutti 18 tunnel, 136 posizioni trincerate, 26 autobombe. Il premier iracheno Haider al-Abadi: "E' un'azione condotta, pianificata e combattuta da noi. La gestiamo noi. Libereremo da soli la città e le zone circostanti"

23/10/2016 10:11

Mosul, perché (e per cosa) anche noi italiani combattiamo sul campo

foto della notizia

Quale sia il nostro compito e cosa facciamo è ignoto. Sicuramente rispondiamo ad una chiamata che giunge dagli Stati Uniti, e come spesso accade il Governo tenta di mitigare il ruolo dell’esercito, mascherando le operazioni sotto una potente retorica.

18/10/2016 19:08 Video

Soldati italiani a Mosul e in Lettonia: lo scontro fra Pinotti e Meloni

foto della notizia

La leader di Fdi in collegamento a Otto e mezzo spiega come la presenza italiana a Mosul sia doverosa, mentre definisce un'idiozia la decisione del Governo di schierare 150 uomini al confine con la Russia

17/10/2016 09:43 Video

Iraq, al via la liberazione di Mosul dall'Isis

foto della notizia

In un discorso alla tv il premier iracheno Haider al-Abadi, comandante in capo delle forze armate irachene, ha annunciato che sono iniziate le operazioni per riconquistare Mosul

13/09/2016 15:57

Petrolio, chi vince e chi perde con il cartello tra Russia, Arabia Saudita e Iran

foto della notizia

Sempre più vicino un accordo sul prezzo del petrolio, circa 60 dollari al barile, che ridarebbe fiato a tutti i paesi produttori. Assicurando maggiore egemonia alla Russia e salvando il Venezuela dalla guerra civile. Ma a quale costo?

22/08/2016 16:42 Video

Il video del terrorista bambino con la maglia di Messi e sotto la cintura esplosiva

foto della notizia

E' stato arrestato a Kirkuk, nel nord dell'Iraq, fermato dalle forze di sicurezza prima che commettesse un attentato suicida. L'immagine della maglietta che indossava ha fatto il giro del mondo.

08/07/2016 12:30

Isis: racconto da Falluja cuore dell'Islam sunnita, dove tutto è cominciato

foto della notizia

Falluja è stata il covo degli ultimi lealisti di Saddam, oggi è vissuta in prevalenza da sunniti umiliati dagli sciiti dopo la sua caduta. L'Isis è nato qui, dopo il bombardamento Usa più feroce dai tempi del Vietnam

03/07/2016 20:54

Isis, 5 domande (e 5 risposte) per capire che a muovere i fili sono sempre gli Usa

foto della notizia

Siamo di fronte ad una narrazione che prevede la prossima caduta dello stato islamico e delle sue bandiere nere: caduta scomposta, che comporterà dolorosi attacchi all’Occidente. Ecco cosa c'è dietro a tutto questo

01/06/2016 11:10

Russofobia, il male incurabile dell'Occidente

foto della notizia

«La colpa è della Russia»: non c’è formula più comoda per scaricare ogni tipo di responsabilità. Lo fanno tutti in Occidente: dai politici ai media. Ma la realtà è molto lontana da questo stereotipo ormai ridondante.

24/05/2016 14:38 Video

Isis, il governo iracheno pronto alla guerra per liberare Falluja

foto della notizia

La città è sotto controllo dell'Isis dal gennaio 2014. Le forze armate irachene appoggiate dagli Usa stanno convergendo su Falluja nell'ambito dell'offensiva per riprendere le città dalle mani dei miliziani islamici

22/04/2016 20:15

La santa alleanza tra Obama e gli sceicchi per vincere la guerra del petrolio

Il costo della benzina inferiore all’euro e il gasolio sotto gli ottanta centesimi. E, paradossalmente, la possibilità che tutte le auto rimangano a casa. Ecco dove ci porterà la guerra, senza armi, del petrolio in Medio Oriente

03/04/2015 12:25

Mosca corteggia Baghdad, fra interessi petrolio e lotta a Isis

L'Iraq ha riserve petrolifere enormi, che nella regione sono seconde solo a quelle dell'Arabia Saudita e leggermente superiori a quelle degli Emirati, del Kuwait e dell'Iran. Tuttavia tali riserve sono sottoesplorate. La maggior parte delle sue esportazioni sono dirette agli Stati Uniti e alle raffinerie asiatiche.

> <