21 aprile 2015
Aggiornato 10:00
> <
RSS
13/04/2015 11:32

Sull'Italicum non si può tornare indietro

foto della notizia

Domani, dalle 9,15 in sala del Mappamondo con diretta webtv, ci sarà l'audizione degli esperti sulla legge elettorale. Il presidente emerito, Giorgio Napolitano, e il relatore dell'Italicum alla Camera, Gennaro Migliore, credono fermamente che non ci sia più tempo da perdere.

09/04/2015 15:47

Renzi: «Serve chiarezza sulle falle del sistema di sicurezza»

foto della notizia

In conferenza stampa a palazzo Chigi, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a proposito della sparatoria nel tribunale di Milano, chiede che venga fatta luce sui punti deboli della sicurezza che hanno fatto sì che l'uomo irrompesse nel Palazzo di Giustizia uccidendo quattro persone: «Non è la prima volta che accade, ma deve essere l'ultima».

12/03/2015 19:00

Prataviera: sugli immigrati invalidi, Mattarella ha sbagliato

foto della notizia

L'ultima sentenza firmata da Mattarella giudice costituzionale giudica discriminatorio non riconoscere il diritto alla pensione di invalidità agli stranieri non in possesso di un permesso di soggiorno Ue, ottenibile con un periodo di residenza superiore a 5 anni e un reddito minimo. Prataviera definisce l'atto inaccettabile, e annuncia una proposta di legge in senso contrario.

09/03/2015 20:28

Mattarella firma la legge, poi rassicura le toghe

foto della notizia

Gli effetti della nuova legge sulla responsabilità civile dei magistrati andranno valutati «attentamente»: Sergio Mattarella, da «custode» dei valori costituzionali anche in veste di presidente del CSM, rassicura i magistrati dopo le polemiche suscitate dalla riforma della legge Vassalli, che lui stesso ha firmato insieme al Governo Renzi.

27/02/2015 09:55

Gli italiani danno la fiducia a Mattarella

foto della notizia

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sbaraglia la concorrenza: complice lo stile sobrio, con tanto di viaggi in treno e tram, la fiducia in Sergio Mattarella - si legge nel comunicato diffuso dalla trasmissione di Raitre - raggiunge il 71%. Cresce di due punti la fiducia al premier, Matteo Renzi, oggi al 42%. Per i partiti, in salita Pd e Lega Nord, in discesa Forza Italia e M5s.

26/02/2015 05:00

«Mattarella richiami Renzi, attenta alla Costituzione»

foto della notizia

Per i forzisti della Camera, guidati da Renato Brunetta, le ultime dichiarazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sarebbero un vero e proprio attentato alla Costituzione. Brunetta&Co. richiamano le coscienze di senatori e deputati e chiedono che venga tolta fiducia al premier. Un appello anche al presidente Sergio Mattarella: «Richiami Renzi all'ordine».

13/02/2015 11:45

Papa Francesco a Renzi: «Basta coi cerimoniali pomposi»

foto della notizia

Il prossimo 17 febbraio si celebra l'anniversario dei Patti lateranensi, e sarà il primo vertice italo-Vaticano del nuovo Capo dello Stato, Sergio Mattarella. I rapporti tra il governo italiano e la Santa Sede sono solidi, ma il Papa ha già cambiato l'etichetta diplomatica: niente più cerimonie in aeroporto per le partenze del Papa.

03/02/2015 18:39

«Io confinato ad Arcore. E i topi di Centrodestra ballano»

foto della notizia

L'ex Cav non perde il buonumore. Anche dopo la «batosta» ricevuta sul Quirinale, Silvio Berlusconi non perde le speranze a proposito del futuro del suo partito e del Centrodestra. Ma è convinto di non voler più prestare il fianco ai giochini di Renzi, e di fare, d'ora in poi, solo gli interessi di Fi. Intanto, attende fiducioso di essere ricevuto dal neo-Capo dello Stato.

03/02/2015 14:26

Zaia boccia Mattarella: non ha parlato di autonomia

foto della notizia

Dal governatore del Veneto, bocciatura del primo discorso di Mattarella. Che, secondo Zaia, ha toccato tutti i temi dell'agenda politica, tranne la questione dell'autonomia e dei territori. E per una regione come il Veneto, dove è ancora aperta la questione del referendum sull'indipendenza, il tema è indubbiamente caldo

03/02/2015 13:29

Mollicone: «Un discorso ovvio, ma non ci aspettavamo di più»

foto della notizia

Questa mattina, il dodicesimo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha esordito davanti al Parlamento e alla nazione con il suo discorso del giuramento. Federico Mollicone, responsabile comunicazione di Fratelli d'Italia, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it per commentare a caldo le parole del nuovo Capo dello Stato e del futuro della politica italiana.

02/02/2015 22:32

Salvini: «Mattarella non è il nostro Presidente. Cara Giorgia, combattiamo insieme»

foto della notizia

Il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, non risparmia critiche e frecciatine. Ne ha per tutti: per il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per Angelino Alfano - il cui partito sarebbe destinato a vita breve -, ma anche per il nuovo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Intanto, l'alleanza con Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni si fa sempre più vicina, e risuona a colpi di tweet.

02/02/2015 19:00

Grillo: «Il Carnevale al Quirinale, ma i problemi dell'Italia restano»

foto della notizia

Sul blog del comico genovese appare un post in cui si critica aspramente l'elezione del dodicesimo capo dello Stato. In particolare Grillo&Co. attaccano le polemiche sorte attorno a «vinti» e «vincitori», alla foga del momento che nasconde - ancora - i problemi del Paese: domani «ricominceranno i problemi della disoccupazione, della corruzione, della criminalità fusa con la politica».

02/02/2015 13:00

Sulla strada di Renzi e Mattarella il macigno giustizia

foto della notizia

La riforma della giustizia è uno dei temi caldi su cui il nuovo Capo dello Stato è atteso al varco. Dopo la riforma del processo civile, è tempo di affrontare definitivamente molti nodi: amnistia, indulto, ma anche falso in bilancio, corruzione, autoriciclaggio e tempi della giustizia. In un Paese in cui circa 165.000 processi all'anno cadono inesorabilmente in prescrizione

31/01/2015 18:59

Mattarella Presidente, avanti con la Prima Repubblica

foto della notizia

Sergio Mattarella è il dodicesimo presidente della Repubblica italiana. Eletto alla quarta votazione con 665 voti, poco meno della maggioranza dei due terzi. Martedì alle 10 sarà a Montecitorio per il giuramento e il discorso di insediamento davanti al Parlamento riunito in seduta comune.

30/01/2015 05:16

Il Quirinale fra ricuciture e strappi

foto della notizia

L'elezione del Capo dello Stato sta mettendo a dura prova il Patto del Nazareno. Fino alla scorsa settimana, l'alleanza tra Pd e Fi sembrava sacra e inviolabile. Ed ecco, invece, che Matteo Renzi sorprende tutti ancora una volta, in primis il Cavaliere, lanciando unilateralmente la sua candidatura per il Colle.

29/01/2015 22:13

Tutti gli uomini del Quirinale. Dal 1948 ad oggi

foto della notizia

Giorgio Napolitano, il Presidente più anziano del Vecchio Continente; Sandro Pertini, quello eletto a maggior consenso. Tre, oltre a Napolitano, i Capi dello Stato dimissionari; numerose, le crisi di governo affrontate dai Presidenti, che hanno scelto, in nove casi, di sciogliere le Camere. Ad oggi, a salire sul Colle manca una donna o un non-politico

29/01/2015 13:30

Al Quirinale vincerà Mattarella o il Patto del Nazareno?

foto della notizia

Si aprono le danze. Alle 15 l'assemblea dei 1009 grandi elettori, composta dai parlamentari e dai 58 rappresentanti regionali riuniti in seduta comune, darà il via alla votazione per l'elezione del nuovo Capo dello Stato. Matteo Renzi vuole al Colle Sergio Mattarella. Ma Berlusconi è contrario. Reggerà il Patto del Nazareno?

29/01/2015 11:54

Renzi: «Tutti pronti per Mattarella Presidente!»

foto della notizia

Tutti pronti dunque per Mattarella Presidente! Il Partito Democratico ha sciolto la riserva e da quello che si capisce sarebbe compatto sull'ex ministro della sinistra democristiana e attuale giudice costituzionale. Bene! ma se anche tutti i grandi elettori del PD votassero Mattarella non si raggiungerebbe il quorum necessario neanche dalla quarta votazione in poi.

28/01/2015 05:00

I Grillini: se la rete dice Prodi lo votiamo

foto della notizia

I primi risultati delle Quirinarie sono stati resi noti dal blog di Grillo: sono sei parlamentari Pd, specialmente i dissidenti, hanno risposto alla lettera grillina, indicando il proprio candidato al Quirinale. Uno solo, il nome uscito: Romano Prodi. Lo stesso Prodi che, secondo la ricostruzione di Grillo, sarebbe stato azzoppato nella corsa al colle da «Renzi tiratore»

> <