8 dicembre 2016
Aggiornato 14:30
> <
RSS
30/08/2013 14:38

Iacona: «Con Presadiretta lanciamo l'allarme rosso per la crisi»

Quattro serate per raccontare una crisi che Riccardo Iacona definisce «spaventosa»: il giornalista e conduttore di «Presadiretta» tornerà il lunedì sera dal 2 settembre su Rai 3 con il suo programma di approfondimento e reportage tra l'Italia e l'Europa

21/03/2013 18:30

Grasso si dimezza scorta e stipendio: «Trasparenza impone fatti dopo le parole»

Il Presidente del Senato ha annunciato il dimezzamento della propria scorta e la riduzione del cinquanta per cento della sua retribuzione netta mensile:da 18.600 a 9000 euro netti al mese

20/03/2013 14:47

Grillo a Boldrini-Grasso: «Dimezzatevi lo stipendio»

Grillo richiama la nota congiunta dei presidenti delle Camere su possibili tagli agli stipendi dei parlamentari e commenta: «Una proposta c'è già ed è molto semplice: 5 mila euro lordi mensili invece di 11.283 euro lordi, rinuncia all'assegno di solidarietà e obbligo di giustificare, rendicontare e pubblicare ogni spesa rimborsata»

17/03/2013 13:42

Grillo: «Il PD sa di essere impresentabile e usa altri»

Laura Boldrini e Pietro Grasso sono «la foglia di fico» del Pd, secondo Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 Stelle torna sulla vicenda dei presidenti delle Camere e attacca il partito di Pier Luigi Bersani

17/03/2013 05:11

Passa Grasso in Senato, ora si lavora a intesa PD-Monti-Lega

L'elezione di Pietro Grasso alla presidenza del Senato sblocca lo stallo istituzionale, e in molti, tra i tre soggetti interessati, vedono ora un po' più possibile arrivare alla formazione del governo. E con una maggioranza piena anche senza il Pdl: 161 senatori, contando i 122 di Pd-Sel, i 22 di Con Monti per l'Italia, e i 17 della Lega

16/03/2013 22:15

Pietro Grasso, seconda carica dello Stato

Ieri, primo giorno, da debuttante a Palazzo Madama, ha presentato un disegno di legge contro la corruzione, il voto di scambio, il falso in bilancio, l'autoriciclaggio perchè «il Paese non può attendere oltre»

16/03/2013 22:00

Boldrini, nel mirino del PDL

Neo deputata di Sinistra Ecologia e Libertà, la candidata scelta dal centrosinistra per il ruolo di terza carica dello Stato è nata a Macerata il 28 aprile 1961, ha quasi 52 anni quindi, e ha una figlia di 18 anni di nome Anastasia. Negli anni del governo Berlusconi gli scontri sui respingimenti

16/03/2013 21:41

Bersani apre una breccia in M5S e torna in partita

Certo, la partita è ancora difficile, il Quirinale pare abbia sul momento accolto «con sorpresa» i nomi di Laura Boldrini e Pietro Grasso, secondo qualcuno proprio perché letti nell'ambito di una strategia di immediato ritorno alle urne

16/03/2013 21:30

Berlusconi torna e attacca tutti

E ora si torna a guardare al Quirinale. Perché ora più che mai la strettissima via di un governo di responsabilità passa da lì. Silvio Berlusconi per la verità ci crede molto poco e ci crede ancora meno dopo le ultime 24 ore. Le trattative che si sono tenute nella notte tra gli ambasciatori di Pd e Pdl si sono chiuse con una rottura

16/03/2013 18:03

Il tormento dei 5 stelle già divisi su Grasso-Schifani

«La democrazia partecipata è una fatica. Certo, è stato stressante». E' tutta in queste parole di Bartolomeo Pepe, senatore campano del Movimento 5 stelle, la sintesi della giornata più difficile per i neo eletti seguaci di Beppe Grillo

16/03/2013 12:49

I numeri per Grasso e per Schifani, montiani decisivi

Sulla carta per l'ex Procuratore 122 voti,per l'ex Presidente 117. Saranno quindi decisivi al ballottaggio i voti del gruppo di Mario Monti, che alla terza votazione votano scheda bianca (tra l'altro in caso di pareggio vale l'età anagrafica: vince il più anziano, che è Grasso)

16/03/2013 05:10

Berlusconi: «La Sinistra non occupi anche il Colle»

Il PD ha dimostrato di avere un atteggiamento «irresponsabile» e per questo il Pdl si «chiama fuori» «da ogni trattativa di spartizione delle principali cariche istituzionali» ma la sinistra eviti di applicare anche al Colle lo «spirito di occupazione» già applicato nel 2006

15/03/2013 21:45

Bersani tratta con Monti su Finocchiaro

Il nodo, a questo punto, è tutto nel rapporto con Mario Monti, che viene descritto molto contrariato per la trattativa che Lorenzo Dellai avrebbe avviato a sua insaputa per la Camera. Il rilancio di Monti, secondo alcuni dirigenti democratici, sarebbe proprio una reazione alla mossa di Dellai, che avrebbe provato ad ottenere il sì del Pd sul suo nome come successore di Gianfranco Fini

15/03/2013 18:41

Centro in subbuglio, Monti sta giocando la sua partita

Dentro il variegato mondo di «Scelta Civica Con Monti per l'Italia», non mancano le voci critiche sulla sortita di Mario Monti, che ha fatto rendere pubblica la sua «disponibilità» ad essere eletto Presidente del Senato

15/03/2013 18:34

Nel PD per la Camera spunta anche Orlando. E SEL: «Votare per M5S»

Il candidato PD più accreditato sarebbe Dario Franceschini, per la presidenza della Camera, ma la discussione nel partito e nel centrosinistra si complica di ora in ora

15/03/2013 15:03

Monti in pressing per la Presidenza del Senato

Sarebbe questo l'obiettivo di Mario Monti, stando a quanto riferito da fonti sia di Scelta Civica che del Pd. Con i Democratici che però non sarebbero favorevoli a questo scenario, preferendo invece assegnare la presidenza della Camera ad un esponente Pdl. Possibile incontro nel pomeriggio con Napolitano

15/03/2013 05:10

Monti per le larghe intese, Bersani tra barricate e passo indietro

Bersani non vuole cedere e, spiegano alcuni senatori Pd, si lavora soprattutto su Monti, a questo punto. Grillo non è disponibile nemmeno a votare il candidato Pd al Senato e la riunione con M5S è saltata proprio perché stasera si sarebbe andati alla rottura, su queste basi

15/03/2013 05:10

Berlusconi torna «falco»

Ed è così che, nella stanza-suite dell'ospedale San Raffaele in cui Silvio Berlusconi rimarrà ricoverato ancora fino a oggi, in mattinata di ieri è nata l'idea di dare vita a una nuova manifestazione davanti al palazzo di giustizia di Milano. Da tenere sabato in concomitanza con l'udienza del processo Mediaset, ma anche con le sedute delle Camere

14/03/2013 05:10

Domani al via la Legislatura n.17

Giovani, new entry, donne: il nuovo Parlamento apre i battenti domani e si presenta con 567 neo-eletti su un totale di 945 parlamentari. Ben il 60% di coloro che avranno un seggio a Camera e Senato non ha mai varcato la soglia di Montecitorio e Palazzo Madama, senza dubbio il Parlamento più giovane e con il maggior numero di donne della storia

> <