4 dicembre 2016
Aggiornato 13:00
> <
RSS
06/04/2014 20:07

A 20 anni dal genocidio, il Ruanda accusa Francia e Belgio di averlo «preparato politicamente»

Cento giorni di follia collettiva costati la vita a almeno 800mila persone. Per ricordare tutte le vittime il Paese africano si ferma per una settimana. Alla commemorazione non parteciperà Parigi dopo che l'attuale presidente Paul Kagame, in un'intervista al settimanale Jeune Afrique ha denunciato il ruolo delle due ex potenze coloniali nelle violenze

> <