9 dicembre 2016
Aggiornato 02:30
> <
RSS
29/09/2012 19:58

Rei: «Non sono stato io»

Rei racconta al giornalista che la notte del duplice omicidio era «a casa, tranquillo», perchè aspettava di partire. Il ragazzo ha ammesso di avere saputo del «casino» scoppiato in Italia, ma ha ribadito che non ne sa nulla e che la sorella Lisandra ha parlato e confessato perché sotto minaccia

> <