22 maggio 2015
Aggiornato 13:00
> <
RSS
08/05/2015 11:40 Video

Buone notizie dall'industria

foto della notizia

A marzo la produzione industriale è aumentata dello 0,4% rispetto al mese precedente. Si tratta di un dato migliore delle previsioni degli economisti che si attendevano un progresso limitato allo 0,2%.

30/04/2015 14:50

Camusso: «Il Jobs Act è un flop»

foto della notizia

Alla vigilia della Festa del Lavoro arriva l'ennesima doccia fredda dall'Istat. A marzo il tasso di disoccupazione è salito al 13% dal 12,7% di febbraio, gli occupati sono calati di 59mila unità in un mese e il tasso di disoccupazione degli under 25 è salito al 43,1%.

29/04/2015 13:44

Poletti: «Abbiamo messo le basi per far ripartire l'Italia»

foto della notizia

"Non credo di essere troppo ottimista. Sono ottimista perché guardo i segnali che arrivano su molti fronti: ci sono le condizioni perché l'Italia riparta da un punto di vista economico e produca opportunità di lavoro". E' quanto ha affermato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, intervenendo alla presentazione del progetto "Crescere in digitale".

29/04/2015 12:02

Furlan: «Più occupazione, ma solo part time e a termine»

foto della notizia

Nel 2014, pure in presenza di un ulteriore calo del Pil, il numero degli occupati ha avuto una "piccola crescita", dovuta però essenzialmente per effetto dell'aumento del lavoro a termine e del part time involontario. E' quanto rileva l'osservatorio sul mercato del lavoro della Cisl, che sottolinea "andamenti poco soddisfacenti sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo".

23/04/2015 15:21

Poletti: «Bene il Jobs Act: i risultati ci sono e si vedono»

foto della notizia

"Bisogna essere misurati e cauti nel senso che stiamo parlando di contratti di lavoro, non di nuovi posti di lavoro". Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti commentando, a margine di un incontro organizzato a Padova, i dati relativi alle attivazioni e cessazioni di contratti a marzo, al netto del lavoro domestico e della pubblica amministrazione.

21/04/2015 16:41

Calderoli a Renzi: «Debito da record: Vattene!»

foto della notizia

"Il debito italiano nel 2014 è salito al 132,1% del pil, peggio di noi solo la Grecia. Renzi ha fallito non solo sulla gestione dell'immigrazione, ma anche nel settore economico, lo dicono i numeri: ne prenda atto e si dimetta". Lo dice Roberto Calderoli, commentando le odierne comunicazioni dell'Eurostat per cui risulta che il debito italiano è il secondo più alto della Ue dopo quello greco.

16/04/2015 13:31

Allarme binge drinking

foto della notizia

Oltre agli anziani, anche i giovani di 18-24 anni rappresentano un segmento di popolazione in cui è elevata la diffusione di comportamenti a rischio; in particolare il binge drinking coinvolge il 21% dei maschi e il 7,6% delle femmine.

16/04/2015 13:06

Italia, un Paese di ubriaconi

foto della notizia

Allarmanti i risultati dell'ultimo report dell'Istat sull'uso di alcool nello Stivale: scende il consumo giornaliero, ma aumenta quello fuori pasto, specialmente nei locali notturni. E otto milioni di italiani bevono più delle quantità raccomandate

13/04/2015 13:33

A febbraio rimbalza la produzione industriale

foto della notizia

«Conferma quanto segnalavamo un mese fa e cioè che il calo inatteso di gennaio fosse anomalo in quanto viziato da effetti di calendario (due ponti festivi a inizio mese) e perciò destinato a rientrare il mese successivo». Così il senior economist Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, Paolo Mameli, commenta il dato sulla produzione industriale di febbraio.

03/04/2015 17:38

Mattone, investimento sempre più indigesto

foto della notizia

In media, nel 2014, i prezzi delle abitazioni diminuiscono del 4,2% rispetto al 2013 (quando la variazione media annua era stata del -5,7%). Il calo è imputabile a una riduzione del 5,0% dei prezzi delle abitazioni esistenti (dopo il -7,2% del 2013) e del 2,2% dei prezzi di quelle nuove (era -2,4% nel 2013).

03/04/2015 10:41

Siamo alle solite, i dipendenti sono più ricchi degli imprenditori

foto della notizia

Nel 2014 la quota di profitto delle società non finanziarie è stata pari al 40,6%, diminuendo di 0,8 punti percentuali rispetto al 2013. Il profilo infrannuale mostra una marcata tendenza alla diminuzione: nel quarto trimestre del 2014 la quota è stata del 39,8%, inferiore di 0,8% rispetto al trimestre precedente e di 1,5 punti rispetto al trimestre del 2013.

01/04/2015 21:08

Sul lavoro non taroccate i conti. Please

foto della notizia

Seguire Matteo Renzi e i suoi tweet non è facile: 55.818 in soli due mesi, secondo TweetsPolitics. Ricercatori che si sono dati la briga di contarli. Per conservarli tutti, ci vorrebbe il server della NASA e forse non basterebbe. Alcuni, tuttavia, sono stati scritti sulla pietra. Navigano ancora nelle acque della rete ed attirano le ira imbestialite dei suoi detrattori.

31/03/2015 14:21

Doccia fredda per il mercato del lavoro

foto della notizia

Sembrano già sfumati i primi segnali di miglioramento intravisti a dicembre e gennaio. Torna infatti a crescere la disoccupazione mentre cala l'occupazione: a farne le spese sono soprattutto giovani e donne. Beppe Grillo: «La disoccupazione aumenta, le balle pure».

30/03/2015 18:42

Poletti: «In arrivo un milione di posti di lavoro»

foto della notizia

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parla di un milione di nuovi contratti – o convertiti a tempo indeterminato – grazie al Jobs Act, e assicura che il governo proseguirà sulla strada delle riforme. Nel frattempo, un segnale positivo arriva dalle Srl semplificate. E l'Istat annuncia che la fiducio dei consumatori e degli imprenditori sta risalendo.

26/03/2015 11:59

Ecco i tre «nemici» dei nostri salari

foto della notizia

Tra i paradossi del capitalismo del XXI secolo c'é quello di dover far coesistere consumatori fiduciosi e lavoratori insicuri. Nel mercato del lavoro, però, stanno intervendo dei fattori che influiscono negativamente sull'andamento dei salari, e che rischiano di mettere definitivamente in discussione un sistema economico non più sostenibile nel lungo periodo.

22/03/2015 09:25

Confcommercio: 2014 annus horribilis per il Mezzogiorno

foto della notizia

Si studia sui libri di storia; eppure, la questione meridionale è drammaticamente all'ordine del giorno. La denuncia del presidente di Confcommercio, secondo cui la crisi nel 2014 ha approfondito il divario Nord-Sud, è confermata da dati a dir poco scoraggianti. In quasi tutto il Sud, oltre il 40% della popolazione vive nel disagio economico, e le conseguenze sono denatalità ed emigrazione.

03/03/2015 12:24

Disoccupazione in calo, anche a Biella

foto della notizia

Il dato nazionale scende al 12,6%. Nonostante l'incertezza del manifatturiero il mercato del lavoro tiene anche da noi. Si stimano in tutto 940 nuove posizioni lavorative, poco più di metà in regime di assunzione e per il resto con contratti atipici.

> <