2 aprile 2015
Aggiornato 06:00
> <
RSS
01/04/2015 21:08

Sul lavoro non taroccate i conti. Please

foto della notizia

Seguire Matteo Renzi e i suoi tweet non è facile: 55.818 in soli due mesi, secondo TweetsPolitics. Ricercatori che si sono dati la briga di contarli. Per conservarli tutti, ci vorrebbe il server della NASA e forse non basterebbe. Alcuni, tuttavia, sono stati scritti sulla pietra. Navigano ancora nelle acque della rete ed attirano le ira imbestialite dei suoi detrattori.

31/03/2015 14:21

Doccia fredda per il mercato del lavoro

foto della notizia

Sembrano già sfumati i primi segnali di miglioramento intravisti a dicembre e gennaio. Torna infatti a crescere la disoccupazione mentre cala l'occupazione: a farne le spese sono soprattutto giovani e donne. Beppe Grillo: «La disoccupazione aumenta, le balle pure».

30/03/2015 18:42

Poletti: «In arrivo un milione di posti di lavoro»

foto della notizia

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parla di un milione di nuovi contratti – o convertiti a tempo indeterminato – grazie al Jobs Act, e assicura che il governo proseguirà sulla strada delle riforme. Nel frattempo, un segnale positivo arriva dalle Srl semplificate. E l'Istat annuncia che la fiducio dei consumatori e degli imprenditori sta risalendo.

26/03/2015 11:59

Ecco i tre «nemici» dei nostri salari

foto della notizia

Tra i paradossi del capitalismo del XXI secolo c'é quello di dover far coesistere consumatori fiduciosi e lavoratori insicuri. Nel mercato del lavoro, però, stanno intervendo dei fattori che influiscono negativamente sull'andamento dei salari, e che rischiano di mettere definitivamente in discussione un sistema economico non più sostenibile nel lungo periodo.

22/03/2015 09:25

Confcommercio: 2014 annus horribilis per il Mezzogiorno

foto della notizia

Si studia sui libri di storia; eppure, la questione meridionale è drammaticamente all'ordine del giorno. La denuncia del presidente di Confcommercio, secondo cui la crisi nel 2014 ha approfondito il divario Nord-Sud, è confermata da dati a dir poco scoraggianti. In quasi tutto il Sud, oltre il 40% della popolazione vive nel disagio economico, e le conseguenze sono denatalità ed emigrazione.

03/03/2015 12:24

Disoccupazione in calo, anche a Biella

foto della notizia

Il dato nazionale scende al 12,6%. Nonostante l'incertezza del manifatturiero il mercato del lavoro tiene anche da noi. Si stimano in tutto 940 nuove posizioni lavorative, poco più di metà in regime di assunzione e per il resto con contratti atipici.

14/02/2015 19:00

Allarme demografia: seguire il modello francese?

foto della notizia

Il 2014 è stato l'anno con il più basso tasso di natalità dall'Unità d'Italia con solo 509 mila nati, cinquemila in meno rispetto al 2013. Colpa di una errata politica della famiglia? Forse. Basta, infatti, volgere lo sguardo ai vicini Paesi europei per comprendere come bonus e incentivi a madri e bambini possano rappresentare un importante impulso alle nascite.

01/02/2015 17:16

Dopo la crisi, l'UE vira verso la crescita economica. L'Italia cammina, la Spagna corre

foto della notizia

Finalmente, forse, la ripresa. Dopo l'annuncio del Centro studi Confindustria dei giorni scorsi, arrivano altri segnali incoraggianti per quanto riguarda la battaglia nazionale contro la recessione e la disoccupazione. Ma se l'Italia procede nella giusta direzione, a sorprendere sono ancor di più i cugini spagnoli: che corrono verso una crescita del 2,5% del Pil. Siamo davvero fuori dalla crisi?

26/01/2015 16:39

Deflazione: quanto mi costi, quanto ci guadagno

foto della notizia

L'adeguamento Istat su base annuale, utilizzato per ricalcolare i canoni di locazione, gli assegni di mantenimento, le rendite Inail e le pensioni, per quest'anno è piuttosto magro: lo 0,2%. A un primo sguardo la situazione attuale sembrerebbe avvantaggiare tutti o quasi, dalle famiglie in difficoltà, agli inquilini fino alle imprese...

08/01/2015 14:52

«Garanzia Giovani», l'ultimo flop per rilanciare il lavoro

foto della notizia

L'Istat lancia un nuovo allarme: a novembre, secondo calo mensile consecutivo del numero di occupati; in due mesi, sono stati 100mila i posti di lavoro «bruciati». Record di disoccupati tra i giovani, a denunciare la scarsa efficacia di «Garanzia Giovani». Intanto, il record di occupati in Germania spinge a chiedersi se, in Italia, sia solo colpa della crisi, o se il problema sia più complesso.

07/01/2015 15:24

Disoccupazione da paura, ecco la ricetta tedesca

foto della notizia

Nel Belpaese il tasso di disoccupazione nazionale ha raggiunto quota 13,4%, e la neet generation rischia di azzoppare del tutto l'economia italiana. Quindici anni fa anche la Germania navigava in pessime acque, ma ora è la locomotiva d'Europa. Ecco la ricetta tedesca per vincere la disoccupazione.

30/12/2014 11:19

Istat: occupazione in grandi imprese giù dello 0,9%

foto della notizia

A ottobre il dato ha registrato una diminuzione dello 0,2% rispetto al mese precedente, sia al lordo sia al netto dei dipendenti Cig. Per quanto riguarda i prezzi, a novembre l'indice alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell'1,2% rispetto a novembre 2013. Confindustria: produzione in calo

28/12/2014 15:15

Cala il numero dei fumatori

foto della notizia

Nel 2014 si dichiara fumatore il 19,5% della popolazione over14, contro il 20,9% nel 2013 e il 21,9% nel 2012. Il tabagismo è più diffuso fra gli uomini (24,5%) che fra le donne (14,8%)

19/12/2014 04:16

Internet sconosciuto a 22 milioni di italiani

foto della notizia

Le quote maggiori di non utenti si concentrano nelle fasce di età più anziane e di uscita dal mondo del lavoro: la percentuale di non utenti tra i 65-74 anni è del 74,8% e sale al 93,4% tra gli over settantacinquenni. Alte anche le quote di non utenti tra i giovanissimi (1 milione 518 mila tra i 6-10 anni) che per più del 50% non utilizzano la rete.

16/12/2014 12:07

Coldiretti: il prezzo delle sanzioni lo paghiamo noi

foto della notizia

Gli acquisti di Made in Italy in Russia sono crollati di 298 milioni di euro in un solo trimestre per l'effetto congiunto dell'embargo e del crollo del rublo, che ha reso meno convenienti le importazioni. E' quanto emerge da una indagine Coldiretti nel primo trimestre dall'avvio dell'embargo scattato il 7 agosto a seguito del conflitti in Ucraina sulla base dei dati Istat.

15/12/2014 13:42

Crescono del 7% le multinazionali targate Italy

foto della notizia

Nel 2012 la presenza delle multinazionali italiane all'estero si conferma rilevante e geograficamente diffusa: 21.830 controllate in 160 paesi impiegano oltre 1,7 milioni di addetti e fatturano 546 miliardi di euro. Gli Stati Uniti sono il principale paese di localizzazione sia delle attività industriali (quasi 124 mila) sia dei servizi (quasi 102 mila).

11/12/2014 19:40 Video

Continua il calo della produzione industriale

foto della notizia

L'indice destagionalizzato è diminuito dello 0,1% rispetto a settembre e in termini tendenziali del 3%. Secondo l'Istat nella media dei primi dieci mesi dell'anno il dato è sceso dello 0,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Per gli economisti si prevede un avvio del 2015 sottozero

> <

Ultime notizie

Leggi tutte

I più visti

» Top 50