3 dicembre 2016
Aggiornato 22:30
> <
RSS
03/12/2016 19:18

Referendum, dal 1948 a oggi abbiamo cambiato la Costituzione ben 16 volte. Lo sapevate?

foto della notizia

Dal 1948 a oggi si sono susseguite ben 16 leggi di revisione costituzionale che hanno modificato significativamente la Carta: dall'abolizione della pena di morte all'introduzione del pareggio in bilancio passando per la Riforma del titolo V

30/11/2016 16:12

Di Battista: «Renzi è più pericoloso di Berlusconi»

foto della notizia

Il deputato del Movimento 5 stelle a Matrix su Canale 5 ha ricordato che l'abolizione dell'articolo 18 e il job act sono frutto di questo governo di centrosinistra che ha «distrutto l’Italia molto più del berlusconismo»

24/11/2016 18:49

Caro Renzi, quale taglio delle tasse? I conti non tornano

foto della notizia

L'aumento della pressione fiscale ha caratterizzato gli ultimi dieci anni della vita del Belpaese e, nonostante le promesse dell'Esecutivo, il governo Renzi non ha fatto eccezione. Ecco quali tasse sono state aumentate nell'era Renzi

28/10/2016 15:06 Video

Renzi all'Università di Padova: «Non vado in Ue a fare il Pierino, ma a cambiarla»

foto della notizia

Mattinata a Padova per il presidente del Consiglio, che prima si è recato nel carcere cittadino, dedicando su Twitter la visita al defunto Marco Pannella, e poi all'Università dove ha parlato sia di ricerca che di politiche europee

24/10/2016 10:49

Manovra finanziaria: Renzi tira dritto, Bruxelles anche

foto della notizia

L'Ue ha inviato la lettera con le richieste di chiarimento sulle bozze di bilancio per l'Italia ed altri cinque o sei Paesi. Il premier ha minimizzato, «la mandano sempre». Per la prima volta si rischia la bocciatura. Brunetta annuncia «il Vietnam in Parlamento»

20/10/2016 12:20

Voluntary disclosure o condono? Tutte le volte che i governi italiani hanno ceduto alla tentazione

foto della notizia

Con la nuova legge di Bilancio è in arrivo la voluntary disclosure bis del governo Renzi. Ma non è la prima volta che in Italia si cede alla tentazione del «condono» per ottenere con un sol colpo consenso popolare e risorse extra per le casse dello Stato

05/10/2016 19:30

Crisi Mps e Deutsche Bank, la verità sul «complotto tedesco contro l'Italia»

foto della notizia

Vincenzo De Bustis, ex amministratore delegato di Mps e Deutsche Bank Italia, ha svelato i retroscena delle crisi che hanno colpito i due giganti europei del credito e ha scoperchiato il vaso di Pandora del presunto attacco speculativo all'Italia del 2011

05/10/2016 18:15

Centrodestra, perché il futuro leader di Forza Italia potrebbe essere Mara Carfagna

foto della notizia

La 40enne campana Mara Carfagna potrebbe diventare l'erede di Silvio Berlusconi alla guida di Forza Italia. Sono in molti nel partito a puntare su di lei e in tempi non sospetti il Cav aveva già brindato alla sua leadership

29/09/2016 15:03

Silvio Berlusconi: tutto ciò che la sinistra voleva essere, e tutto ciò che la destra temeva di diventare

foto della notizia

Amatissimo, odiatissimo, è l'uomo che ha creato in Italia l’ideologia che il centrosinistra sta seguendo fedelmente, anzi sta applicando come lui non è mai riuscito. Salvo essere più bravo quando si trattò di dire no alla Troika e al FMI.

19/09/2016 19:09

Renzi, prove di ribellione: salvare l'Italia per salvare se stesso

foto della notizia

Deficit oltre il 3% e fine dell’ingerenza del generale Haftar nella mezzaluna petrolifera della Siria. Questo sarebbe il motivo che avrebbe portato il presidente del Consiglio Matteo Renzi a manifestare dissenso, durante il vertice di Bratislava, nei confronti dell'asse franco-tedesco.

07/07/2016 14:56

Berlusconi: «Le prossime elezioni? Le vincerà il M5S»

foto della notizia

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è stato dimesso dall'ospedale: "E' stata una prova dolorosa", ha raccontato ai giornalisti. E ha aggiunto che "in Italia c'è carenza di leader" ed è un terreno fertile per i grillini

01/07/2016 19:30

La longa manus di Deutsche Bank sulla caduta del governo Berlusconi

foto della notizia

Che Deutsche Bank non goda di buona salute è ormai evidente. Ma l'istituto di Francoforte viene ora chiamato in causa in una vicenda dalle implicazioni innanzitutto politiche. Che ci riguarda da vicino

22/06/2016 18:45

D'Alema: Al referendum voterò «no», come nel 2006

foto della notizia

Massimo D'Alema si espone e dice che al referendum per la riforma costituzionale di ottobre voterà «no». Le ragioni sono quelle del «no» al quesito del 2006: «Nessuna crisi di sistema, errore di Renzi personalizzare»

09/05/2016 11:40

Il «colpo di stato» di Deutsche Bank contro l'Italia è conclamato. E fermare la megamacchina ora non si può più

Oggi Trani indaga contro BD, ma già 5 anni fa ci trovammo di fronte, per la prima volta, alla vera natura dell'Unione europea: una comunità di impari, dove grazie alle folli leve monetarie architettate c’è chi comanda e chi obbedisce

28/12/2015 10:11

Bondi: «Fu Berlusconi a dare il via libera a Monti»

A dirlo è ex coordinatore di Forza Italia e fedelissimo di Silvio Berlusconi, oggi confluito nel gruppo fondato da Denis Verdini: «Ci lasciava giocare fino a quando non toccavamo suoi interessi. L'unico ad aver avuto la forza e il coraggio di un gesto di indipendenza è stato Angelino Alfano».

16/12/2015 14:51

Renzi: «Si vota nel 2018. Contro di me uno di Grillo e uno di centrodestra, non Salvini»

Il Premier: «Saranno gli ultimi anni di esperienza politica perchè dopo due giri si va a casa, prima di 50 anni cambio vita». Poi l'affondo sul leader di Forza Italia: «Berlusconi diceva cose ma poi non ha fatto niente».

09/10/2015 21:44

Via la TASI, perché la manovra fiscale di Renzi è ingiusta e inefficiente

Renzi dimentica un concetto chiave dell'economia keynesiana: la propensione marginale al consumo, che sarà il suo tallone d'Achille

19/09/2015 10:17

Alitalia, storia di una turbolenza continua

Era il 16 settembre del 1946 e veniva fondata a Roma, con capitali privati, la Alitalia-Aerolinee Internazionali Italiane, che aveva come simbolo una caratteristica freccia alata. Da allora la compagnia non ha cambiato solo il logo, o il nome, ma ha avuto almeno tre vite differenti

22/06/2015 12:47

«Maroni ha ragione: sui migranti Renzi è impreparato»

Il vicepresidente di Regione Lombardia, Mario Mantovani, sta con Bobo: «Sta sollevando problemi evidenti». Come l'emergenza scabbia e malaria, che è lui a dover gestire da assessore alla Salute: «Nessuna epidemia, ma va evitato il contagio»

27/04/2015 13:20

Gelmini: «Il governo non ignori le proteste dei docenti»

"Le mobilitazioni dei docenti precari non possono essere ignorate dal governo: si tratta di eliminare ingiustizie nelle decisioni di quali docenti abilitati assumere", ha dichiarato l'ex ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini.

24/04/2015 16:17

Zaia: «Ringrazio la Meloni, siamo una bella squadra»

Il presidente del Veneto, ricandidato alle prossime regionali del 31 maggio, e Fratelli d'Italia hanno stretto un accordo per il sostegno del partito guidato da Giorgia Meloni alla corsa del governatore leghista. «Il nostro rapporto è forte e saremo una bella squadra», ha dichiarato Luca Zaia.

20/04/2015 11:50

Gasparri: basta slogan, bisogna bloccare le partenze

Serve il coinvolgimento fattivo e incisivo degli organismi internazionali. Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, affronta il tema emergenza sbarchi e sottolinea la necessità dell'intervento dell'Onu anche in relazione alla gestione dei campi profughi in Italia, lasciati nelle sole mani dei volontariati.

09/04/2015 17:50

Scajola: non fui io a scegliere De Gennaro

Claudio Scajola, ministro dell'Interno all'epoca del G8 di Genova, prende le distanze da quegli eventi e ribadisce che non fu sua la nomina di De Gennaro a capo della polizia. Scajola, poi, ricorda il clima di tensione che precedette il summit, e ammette l'impreparazione della polizia nel gestirlo. Ma rammenta anche le violenze dei no global.

25/03/2015 19:07

Brunetta: "La perdita di Monti con Morgan Stanley è stata di 2,6 mld. Chi paga?"

Lunedì 23 marzo scorso, Renato Brunetta, capogruppo alla Camera dei Deputati di Forza Italia, ha presentato al Ministro dell'Economia e delle Finanze un'interpellanza urgente per far luce su quanto accadde nel 2011. Ricordate quando le agenzie di rating declassarono all'improvviso la loro valutazione sul debito pubblico italiano? Fu uno tsunami dalle gigantesche conseguenze politiche ed economiche

04/03/2015 19:00

Fi: il Governo non fa giustizia sulle agenzie di rating che hanno destituito Berlusconi

Forza Italia è in rivolta per la decisione del Governo, che pare ormai definitiva, di non costituirsi parte civile nei due processi nei confronti di sei manager e analisti di Standard & Poor’s e Fitch. E accusa le agenzie di rating di avere, di fatto, provocato la caduta del governo Berlusconi, legittimamente eletto, in circostanze ancora da chiarire.

17/02/2015 10:15

Libia, dubbi degli ex Ministri: solo Martino per l'intervento

In tre interviste rispettivamente al Corriere della Sera, al Tempo e al Mattino, dicono la loro Antonio Martino, Giulio Terzi e Gianfranco Fini.

16/02/2015 19:00

Crosio: «Obama avrebbe già piazzato due portaerei davanti alla Libia»

Il personale dell'ambasciata italiana in Libia è rientrato in Italia sotto invito della Farnesina per motivi di sicurezza, e nella notte sono iniziati i bombardamenti egiziani sul territorio in risposta ai 21 cristiani copti decapitati dall'Isis. Si profila un intervento armato nella regione: ecco cosa ne pensa il Senatore Jonny Crosio, parlamentare della Lega Nord.

29/01/2015 17:07

Giorgio Napolitano: il presidente di tutti, o quasi

Alla vigilia dell votazioni del Presidente della Repubblica, conosciamo meglio il politico che negli ultimi nove anni ha rivestito la più alta carica dello Stato: Giorgio Napolitano.

18/01/2015 05:00

Renzi a Brunetta: «Il re dei fannulloni in Parlamento»

E' scontro tra il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il capogruppo alla Camera di Forza Italia, Renato Brunetta. L'esponente di Fi aveva espresso la volonta - in attesa dell'elezionedel nuovo Capo di Stato - di fermare i lavori inerenti la Legge elettorale, ma la risposta del premier è stata che non ci si ferma perché «siamo chiamati a rispondere ai cittadini».

14/01/2015 11:06

Napolitano passa, il toto-presidente arriva

Il nuovo Senatore a vita lascia il Quirinale con l’aria di chi si è sgravato di una gran peso. «E’ bello tornare a casa», dice a chi lo incontra mentre scende dal Colle.

> <