5 dicembre 2016
Aggiornato 05:00
> <
RSS
11/02/2016 19:46

"Giorno del ricordo": a Colloredo di Monte Albano appuntamento speciale

foto della notizia

Al centro polifunzionale di Mels, una serata in cui si alterneranno testimonianze dirette di storia vissuta, poesia e melodie

10/02/2016 17:37

Meloni: «Con il Giorno del Ricordo è caduto il muro di omertà»

foto della notizia

La presidente di FdI-An parla delle sofferenze patite 70 anni fa dagli italiani uccisi dal regime titino nelle foibe e attacca: «C’è ancora chi è talmente accecato dalla propria visione ideologica da farla prevalere sulla propria identità nazionale»

10/02/2016 17:14

FdI e Lega ricordano il massacro delle foibe

foto della notizia

La ricorrenza del tragico eccidio degli italiani ad opera della Jugoslavia di Tito: «Per non dimenticare uno dei capitoli più bui della nostra storia», dichiarano Meloni e Salvini

10/02/2016 12:00

Giorno del Ricordo: Serracchiani rimarca la dignità degli esuli

foto della notizia

«Nell'incertezza di questi tempi inquieti, dalla storia dei nostri esuli viene un insegnamento che dovremmo imparare, qui in Italia e soprattutto in Europa: l'intolleranza è cieca anche quando si ammanta di apparenti buone ragioni e la violenza ne è seguito naturale»

10/02/2016 09:32

Giorno del ricordo, oggi le cerimonie a Gorizia

foto della notizia

L’iniziativa sarà preceduta alle 16.30 dalla deposizione di un omaggio floreale ai Martiri delle Foibe ai piedi della statua bronzea di Cesare Ottaviano Augusto, in Largo Martiri delle Foibe, davanti all'Auditorium di via Roma, poi alle 17 la cerimonia all'Ugg.

09/02/2016 12:15

Il Giorno del Ricordo celebrato alla Foiba di Basovizza

foto della notizia

Presente sul posto un picchetto del Piemonte Cavalleria e una rappresentanza della scuola militare Morosini di Venezia, la cerimonia inizierà alle 10 con l’ingresso dei gonfaloni, l’alzabandiera e gli onori a martiri delle foibe.

07/02/2016 09:30

I parenti degli infoibati potranno ricevere una medaglia commemorativa

foto della notizia

​Una decisione «sollecitata e particolarmente attesa dalle associazioni degli esuli», che riapre, per ben 20 anni, la possibilità per i parenti delle vittime di fare domanda per ottenere il riconoscimento legato al «Giorno del Ricordo».

> <