28 aprile 2015
Aggiornato 08:30

> <
RSS
21/04/2015 17:45

Turkish stream: l'UE non ride più e mostra i muscoli

foto della notizia

Oggi ad Atene è atteso l'ad di Gazprom Miller, per un incontro con il premier Tsipras durante il quale siglare l'accordo per prolungare il gasdotto che termina al confine con la Turchia fino alla Macedonia. Intanto per il Wall Street Journal l'antitrust europea potrebbe avviare questo mercoledì, una procedura per violazione delle norme sulla concorrenza contro il colosso energetico russo

17/04/2015 15:00

Trivelle e terremoti: in Olanda multa da 1,2 miliardi

foto della notizia

Exxon e Shell sono state condannate a un risarcimento miliardario, per i danni provocati a 30mila edifici, a causa delle operazioni di estrazione di metano nel sottosuolo olandese. In Italia la senatrice Adele Gambaro (Misto), ha presentato un'interrogazione per sapere se il sisma in Emilia Romagna nel 2012 sia stato provocato dalle attività di sfruttamento di idrocarburi.

15/04/2015 21:00

Turkish stream si allunga in Grecia

foto della notizia

Atene e Mosca sigleranno il memorandum per la costruzione di un gasdotto dal confine greco-turco, a quello greco-macedone, entro il 26 aprile. Lo ha annunciato il ministro dell'Energia ellenico, Panagiotis Lafazanis. L'opera costerà circa due miliardi di euro.

15/04/2015 07:00

Saipem sta disegnando il tracciato di Turkish stream con Gazprom

foto della notizia

E' quanto ha scritto Reuters citando «alcune fonti vicine al dossier», senza ricevere conferme o smentite da nessuna delle due compagnie interessate. Intanto ieri il ministro dell'Energia russo, Alexander Novak, ha annunciato che anche l'Austria sarebbe interessata a partecipare alla «via Balcanica», il prolungamento dela gasdotto dalla Grecia all'Ungheria, passando per Macedonia e Serbia

07/04/2015 15:00

Turkish stream: sul tavolo la «via balcanica»

foto della notizia

Il collegamento fra il gasdotto, che dal Mar Nero si fermerà al confine con la Grecia, e l'Europa potrebbe passare per i Balcani e terminare in Ungheria. I ministri degli Esteri di Turchia, Ungheria, Serbia, Macedonia e Grecia si sono riuniti oggi a Budapest per discutere di sicurezza energetica regionale e per valutare le opportunità offerte dal progetto portato avanti da Mosca e Ankara.

31/03/2015 12:47

Clean Sea: il primo sottomarino robotizzato per il mondo oil&gas

foto della notizia

Questo veicolo sottomarino autonomo, sviluppato da Eni Tecnomare, viaggia nelle profondità degli abissi senza equipaggio ed è privo di qualsiasi collegamento fisico con la superficie. E' in grado di svolgere compiti prestabiliti e di modificare i propri comportamenti in tempo reale, sulla base dei dati che acquisiscono dall'ambiente circostante.

30/03/2015 07:00

Bollette giù da aprile

foto della notizia

Il prossimo mese fino a giugno 2015, l'elettricità costerà l'1,1 per cento in meno, mentre il costo del gas scenderà del 4 per cento, come ha disposto l'Autorità per l'energia elettrica il gas (Aeegsi). Con le nuove tariffe i consumatori risparmieranno circa 76 euro. Dal 2016 però arriveranno i rincari (circa 1 miliardo di euro) per la fine degli incentivi alle rinnovabili

26/03/2015 21:01

Ankara: «Se la Russia vuole darci il gas, lo prendiamo. Poi il resto è affare dell'Europa»

foto della notizia

«La Turchia ha bisogno e avrà ancora più bisogno di energia» ha spiegato il ministro per gli Affari europei e capo negoziatore turco per l'Ue, Volkan Bozkir, parlando a proposito del gasdotto Turkish stream. Venerdì scorso il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha chiarito che si tratta di un progetto importante. Intanto Gazprom ha garantito alla pensiola Anatolica forniture scontate.

26/03/2015 07:00

Offshore Mediterranean Conference & Exhibition: le prospettive per l'Europa nel medio termine

foto della notizia

A Ravenna la principale vetrina dell'Oil & Gas nel bacino del Mediterraneo. Giuseppe Tannoia, direttore Regione Europa di Eni ha parlato del prezzo del petrolio, che tornerà a crescere se aumenterà la domanda grazie alla ripresa economica e se le imprese ridurranno gli investimenti, e di gas. Sul punto ha ricordato le grandi potenzialità da sfruttare in Ue e in particolare in Italia.

25/03/2015 07:00

Tap: alla fine deciderà Renzi

foto della notizia

Ennesimo rinvio, al 30 marzo, per decidere se vi possano essere approdi alternativi a quello di San Foca, nel comune di Melendugno (Le) per il gasdotto Trans adriatic pipeline. In realtà, come ha fatto notare lo stesso governatore della Puglia, Nichi Vendola, la decisione della presidenza del Consiglio di non prendere una posizione sembra avvalorare l'ipotesi che non ci sia molto su cui discutere.

24/03/2015 21:00

Indagine Antitrust su Acea Energia, Hera Comm, Eni e BeeTwin

foto della notizia

L'Autorità garante della concorrenza e del mercato verificherà se le 4 compagnie hanno avuto pratiche commerciali scorrette quali «l'attivazione di forniture non richieste di energia elettrica e/o gas», ma anche «comunicazione di informazioni ingannevoli od omissive» e se hanno posto in essere ostacoli «all’esercizio del diritto di ripensamento».

18/03/2015 15:00

Renzi: sull'energia l'Ue punti all'Africa

foto della notizia

«La posizione dell'Italia dovrà essere molto forte sulla necessità d'insistere a proposito del rafforzamento della sicurezza, e d'inserire in questo ragionamento la rinnovata centralità africana e del rapporto con il Mediterraneo», ha detto il premier al Senato in vista del Consiglio europeo del 19 e 20 marzo. Importiamo dal Continente nero il 7,8% del carbone, il 29% del gas e il 20% del petrolio

18/03/2015 07:00

Putin ed Erdogan hanno parlato di Turkish stream

foto della notizia

Telefonata fra il presidente russo e il suo omologo turco durante la quale i due leader hanno discusso nel dettaglio dei progetti energetici che coinvolgono i due Paesi, fra cui il gasdotto che passerà sotto il Mar Nero. La chiamata da Mosca è arrivata il giorno dopo l'avvio del cantiere del Trans anatolian natural gas pipeline. Ankara ha sempre che i 2 progetti non sono concorrenti.

17/03/2015 15:01

Ue: «Il Tap è realtà»

foto della notizia

«Le questioni ambientali in Grecia e in Italia ormai sono state risolte, i permessi più rilevanti sono stati ottenuti», ha detto il Commissario europeo alle Azioni per il Clima e all’Energia Miguel Angel Cañete. Intanto sono stati posati in Turchia i primi tubi del gasdotto Tanap al quale il Trans adriatic pipeline si collegherà per trasportare il gas azero in Europa.

> <