31 luglio 2015
Aggiornato 03:00

> <
RSS
17/07/2015 13:41 Video

Biogas e ferilizzanti, tutto dalle stalle

foto della notizia

Dal letame non solo concime ma anche energia pulita a chilometro zero grazie alla Caraverde Enegia di Caravaggio (Bg). Due anni fa 10 allevatoribergamaschi hanno avviato il progetto, con un investimento da 7 milioni di euro, e hanno collegato le loro cascine con una rete di tubature lunga 11 chilometri

14/07/2015 14:00

Gpl a portata di App

foto della notizia

L'applicazione per smartphone Android o Iphone «Gpl Auto Casa» si rinnova per l'estate con l'obiettivo di dare una mano a chi usa il propano liquido al mare, montagna o in altre zone dove la rete del metano non riesce ad arrivare o a chi ha scelto di risparmiare per fare il pieno di carburante

13/07/2015 14:43

Tap potrebbe costarci altri 400 milioni

foto della notizia

L'amministratore delegato di Snam, Carlo Malacarne ha ribadito l'intenzione della sua società di rilevare il 20% delle azioni della Trans adriatic pipeline dopo che nei giorni scorsi il presidente dell'Azerbiajan, Ilham Aliyev, ha detto che «non ci sono problemi» a riguardo

10/07/2015 10:56

Tanap: prima commessa per «un'italiana»

foto della notizia

Contratto da 70 milioni di euro per la fiorentina Nuovo Pignone, ex controllata Eni oggi capofila della divisione Oil and Gas della multinazionale americana General Electric. L'azienda fornirà le prime due stazioni di compressione del Trans anatolyan natural gas pipeline

09/07/2015 16:13

La lotta ai cambiamenti climatici e Gnl non vanno d'accordo

foto della notizia

Fra 10 anni il gas naturale liquido non avrà futuro se verrà raggiunto un accordo globale per limitare il surriscaldamento del Pianeta entro i 2 gradi centigradi. E' quanto sostiene la Carbon tracker iniziative, centro studi con sede a Londra. Secondo i ricercatori entro il 2025, in uno scenario di bassa domanda, potrebbero andare in fumo investimenti per 283 miliardi di dollari

09/07/2015 10:51

Terremoto Turkish stream

foto della notizia

Saipem non costruirà più la tratta offshore del gasdotto che dovrebbe collegare la Russia con la Turchia. Lo ha reso noto la controllata di Eni, che in un comunicato ha spiegato di aver ricevuto «nella tarda serata dell’8 luglio notifica della termination for convenience del contratto South stream BV»

08/07/2015 15:53

La prima azienda al mondo a impatto zero è italiana

foto della notizia

Lo stabilimento di Sant'Agata Bolognese produce i bolidi Lamborghini senza rilasciare nell'aria CO2 e per questo ha ricevuto la certificazione DNV-GL (Det Norske Veritas Germanischer Lloyd) come «neutrale da produzione di anidride carbonica», in termini di bilancio fra gas serra prodotti dal consumo di energia termica ed elettrica, risparmio energetico e assorbimento delle emissioni.

03/07/2015 16:03

Turkish stream: tutto tace ma Saipem si muove

foto della notizia

La piattaforma posa tubi Castoro Sei della controllata Eni si sta dirigendo verso il porto di Anapa in Russia, che dovrebbe raggiungere il prossimo 6 luglio, per iniziare la costruzione della tratta sottomarina nel Mar nero del gasdotto fra Russia e Turchia. Anche la Saipme 7000 ha mollato l'ancora ma rimane nei pressi delle coste bulgare

26/06/2015 15:19

Due italiane in corsa per Tanap

foto della notizia

Saipem e la Micoperi di Ravenna sono state invitate, insieme alla russa Mrts in joint-venture con la turca Fernas İnşaat, alla singaporiana Swiber Offshore, alla malese Tl Offshore e all'emiratina Valentine Maritime a partecipare alla posa delle tubature del gasdotto Trans anatolian gas pipeline. Si tratta di un'opera da 1850 km per trasportare il metano azero verso l'Europa

25/06/2015 14:48

L'Ue vuole dire addio al gas russo grazie al Gnl americano

foto della notizia

Durante l'incontro fra il ministro dello Sviluppo Guidi e il commissario all'Energia Cañete si è «discussa la situazione degli approvvigionamenti europei, anche alla luce dei recenti annunci di nuovi progetti di importazione di metano da Mosca. E' stata rilevata la forte importanza di uno sviluppo dell'uso del Gas liquefatto nell'ambito del rafforzamento del mercato unico dell'energia»

24/06/2015 15:19

Ora sappiamo quanto gas importiamo da Russia e Libia

foto della notizia

I consumi di metano sono tornati ai livelli del 1997, le rinnovabili gravano sulle bollette per 12 miliardi l'anno e l'industria paga l'elettricità il 25 per cento più cara della media europea. Queste i tre dati più rilevanti dell'annuale relazione al Parlamento da parte dell'Autorità per l'energia (Aeegsi)

24/06/2015 14:17

Turkish stream interessa a Intesa San Paolo

foto della notizia

Lo ha annunciato Antonio Fallico, presidente di Intesa Russia, controllata russa del gruppo bancario italiano. «Sarebbe un progetto interessante, dal momento che abbiamo già una certa esperienza in questo campo: ricordo che abbiamo finanziato il Blue Stream, abbiamo cofinanziato il Nord Stream e quindi questo progetto potrebbe essere di nostro grande interesse», ha spiegato

22/06/2015 12:11

Quanto gas importiamo da Russia e Libia? Mistero

foto della notizia

La domanda, che ha posto Andrea Causin, deputato del gruppo Area popolare (Ncd-Udc) ai ministeri dello Sviluppo economico (Mise), degli Esteri e dell'Ambiente, non è di poco conto. I due Stati sono rispettivamente il primo (45,3%) e il terzo (9,2%) Paese da cui dipendiamo per gli approvvigionamenti di metano, secondo i gli ultimi dati pubblicati dal Mise, relativi al 2013

19/06/2015 12:46

Da Mosca 2 miliardi ad Atene

foto della notizia

Firmato il memorandum d'intesa per prolungare il gasdotto Turkish stream in Grecia. L'infrastruttura da 47 miliardi di metri cubi l'anno sarà finanziata interamente con fondi russi, che saranno ripagati una volta che l'opera entrerà in funzione

18/06/2015 14:52

Il gas russo passerà per la Germania

foto della notizia

Gazprom in partnership con E.On, Shell e Omv costruirà un gasdotto a doppia linea da 55 miliardi di metri cubi l'anno, dal Mar Baltico verso lo Stato tedesco. Le quattro aziende hanno firmato un memorandum di intenti a riguardo durante il forum economico di San Pietroburgo

16/06/2015 16:05

Una nuova via per Turkish stream?

foto della notizia

La Turchia ha ricevuto le coordinate del gasdotto, ha fatto sapere il ministro dell'Energia turco, Taner Yildiz, ma non è da escludere che il percorso dei tubi devi decisamente rotta, viste le difficoltà prospettate da Ankara, le pressioni europee ed americane per far desistere la Grecia dal partecipare al progetto e i dubbi della Macedonia sul far proseguire il gas russo verso l'Europa

11/06/2015 07:00

Ankara gela Mosca

foto della notizia

Dopo che il vicepresidente di Gazprom, Alexander Medvedev, ha annunciato che entro fine giugno Russia e Turchia avrebbero firmato l'accordo per la costruzione del gasdotto Turkish stream, da parte turca è arrivato l'ennesimo messaggio contraddittorio

08/06/2015 14:41

Una buona notizia sullo smog che intossica la Cina

foto della notizia

Il Paese che è il più grande produttore di gas serra del Pianeta, vedrà ridurre sempre più l'inquinamento generato al suo interno grazie ai suoi massicci investimenti nelle rinnovabili. Secondo uno studio della London school of economics raggiungerà i propri obiettivi per scongiurare il riscaldamento globale con 5 anni di anticipo

04/06/2015 12:59

Gazprom conferma: i lavori di Turk stream partono a giugno

foto della notizia

La costruzione del gasdotto Turkish stream, che ha cambiato nome, inizierà entro la fine del mese grazie alla costruzione della prima delle quattro sezioni affidata a Saipem. Lo ha annunciato un portavoce del gigante russo Gazprom alla World Gas Conference, il più importante congresso mondiale del settore che quest'anno si svolge a Parigi

01/06/2015 21:00

Energia, Ue e Russia: tutti gli errori di Bruxelles

foto della notizia

Più l'Unione europea guarda e presenta la politica energetica russa come una minaccia, più il potere contrattuale di Mosca aumenta, potendosi presentare al mondo come una superpotenza che trae la sua forza dal possedere grandi quantità di risorse energetiche. Questo in estrema sintesi il contenuto di un'interessante analisi di Caroline Kuzemko, pubblicata sul Journal of European Public Policy

29/05/2015 11:24

Turkish stream: i «se» della Macedonia e i «ma» della Turchia

foto della notizia

Il primo ministro macedone Gruevski ha detto che il suo Paese si aggregherà al progetto «quando Bruxelles e Mosca troveranno un accordo». Da Ankara il ministero dell'Ambiente ha ricordato la mancanza della documentazione di impatto ambientale per l'infrastruttura, mentre l'ambasciatore turco a Mosca ha detto che sarebbe «improprio» aspettarsi la fine del gasdotto per il 2016-17

28/05/2015 07:00

L'Algeria vuole rilanciare il Galsi e affiancarvi un elettrodotto

foto della notizia

Il primo ministro di Algeri Sellal, durante la conferenza stampa a Villa Madama con il premier Renzi, ha detto riguardo il gasdotto per trasportare il metano algerino in Italia: «Lo scheletro del progetto esiste, abbiamo avviato lavori sulla costa algerina». Inoltre c'è un «progetto futuro» per «l'energia elettrica in Europa» da affiancare al gas «sulla base di una partnership con l'Italia»

27/05/2015 15:06

Nessun tubo per la Sardegna: il metano arriverà via nave

foto della notizia

Niente gasdotti, la metanizzazione dell'isola sarà affidata a rigassificatori e centrali di stoccaggio dislocate lungo la costa. Nei primi di giugno la giunta guidata da Francesco Pigliaru varerà il piano energetico-ambientale regionale dove è scomparsa l'ipotesi di collegare la Regione autonoma alla rete nazionale, grazie a un tubo sottomarino che sarebbe dovuto correre da Piombino a Olbia

21/05/2015 07:00

Tap non ha più ostacoli in Italia, ma in Grecia si lavora nell'ombra

foto della notizia

La ministra dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha firmato il decreto di autorizzazione unica del metanodotto di interconnessione Albania-Italia Trans adriatic pipeline. I cantieri dovranno aprire entro il 16 maggio 2016 e l'operatività dell'infrastruttura dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2020. Intanto ad Atene si è tenuta una riunione segreta per rispondere alle perplessità del governo

20/05/2015 21:00

ENI scopre un nuovo giacimento di gas in Libia

foto della notizia

La scoperta è stata fatta nelle acque del bacino di Sabratha a 140 km dalla costa. Durante i primi test è stato possibile estrarre quantità di condensato pari a 868 barili al giorno. Nei mesi scorsi il Cane a sei zampe aveva scovato altre importanti riserve di metano nelle vicinanze

> <