10 dicembre 2016
Aggiornato 19:30
> <
RSS
26/11/2016 17:23

Serie B, Frosinone in testa

La Ternana frena i ciociari sul pareggio. Cade il Cittadella. Cittadella seccamente battuto a Carpi, Benevento fermato a Vicenza. In coda il Cesena strapazza l'Avellino. Domani Verona-Bari.

08/05/2016 22:20

Milan: non ci resta che l’Inter

foto della notizia

Con il successo in extremis del Sassuolo sul campo del Frosinone, l’unica speranza rimasta al Milan è un aiutino da parte degli odiati cugini dell’Inter, prossimi avversari dei neroverdi emiliani. In caso contrario ai rossoneri, per entrare in Europa, resterà solo la finale di Coppa Italia, da vincere a tutti i costi contro l’invincibile armata juventina.

06/05/2016 15:17

Brocchi come Inzaghi: «Critiche immotivate»

foto della notizia

Le conferenze stampa del neo allenatore del Milan sembrano ricalcare quelle dello scorso anno ai tempi di Pippo Inzaghi. Difendere l’indifendibile, ecco il motto a Milanello. Quanti rimpianti per Mihajlovic: anche con il serbo la squadra giocava male, ma almeno non c’era nessuno disposto a giustificarla.

02/05/2016 17:35

Milan, l'idea di Boban: «Maldini subito in società»

foto della notizia

L’ex fantasista croato ha espresso tutto il suo malcontento per la piega presa dagli eventi in casa Milan. Berlusconi è il primo colpevole per non aver capito che il suo ciclo stava finendo, così come Galliani che paga per l’addio di Braida. E in mezzo c’è Brocchi, la cui unica colpa è non essersi reso conto che questa era un’impresa più grande di lui.

01/05/2016 23:41

Milan: addio all’Europa, ma Brocchi è soddisfatto

foto della notizia

La disarmante serenità con cui il neo allenatore ha accettato l’ennesima umiliazione stagionale, subita da un Frosinone con un piede e mezzo in serie B, la dice tutta sullo stato confusionale che regna a Milanello nelle ultime settimane. E intanto il Sassuolo ha raggiunto il sesto posto e l’Europa è sempre più lontana.

11/04/2016 16:07

Scontri tra ultras di calcio. C'è anche un biellese

foto della notizia

Ieri incidenti e violenza in Serie A a margine della partita tra Inter e Frosinone. Tra i fermati e denunciati dalla polizia un residente della provincia, che riceverà un provvedimento di "Daspo"

11/03/2016 13:23

Di Gennaro: “Blanchard non è da Milan”

foto della notizia

L’ex calciatore spegne sul nascere le voci di mercato che volevano i rossoneri interessati al difensore centrale del Frosinone

22/12/2015 11:51

L’autocelebrazione di Galliani: «Il Milan ha un’ottima rosa»

Malgrado il rammarico per i punti persi contro Carpi e Verona, al Milan si guarda avanti con fiducia e l'amministratore delegato confida in una pronta risalita grazie ai ritorni di Boateng, Balotelli e Menez.

21/12/2015 15:21

La profezia di Pellegatti: «Il Milan prenderà Matip»

Il popolare giornalista di Mediaset, nel corso dell’appuntamento annuale organizzato dai Milan Club del Lazio, ha offerto una gustosa anteprima di mercato: «Il Milan proverà a rinforzarsi in difesa e se usciranno Zapata e Rodrigo Ely, il nome buono è quello del camerunense Matip». Il problema per Galliani potrebbe essere la concorrenza del Liverpool.

21/12/2015 14:49

Milan, il Natale delle occasioni perdute

La preziosa ed incoraggiante vittoria ottenuta sul campo del Frosinone, sommata all’inattesa sconfitta interna dell’Inter, aumenta il rammarico dei rossoneri per i 4 punti persi contro Carpi e Verona che avrebbero proiettato il Milan ad un passo dalla vetta. Mihajlovic però può consolarsi con la prima rimonta dei suoi ragazzi.

15/12/2015 09:05

Milan, è l’ora di Balotelli: @finallyMario

Superata la visita di controllo a Monaco di Baviera dalla professoressa Muschaweck, Mario Balotelli è pronto a riprendere il lavoro in gruppo con il resto dei compagni. Già occhi l’attaccante sarà a disposizione di Mihajlovic e non è esclusa una convocazione a sorpresa già per il match di Coppa Italia di giovedì contro la Sampdoria.

12/12/2015 20:01

Finisce 4-1 tra Palermo e Frosinone

Rosanero a segno con Goldaniga, Vazquez, Trajkovski e Gilardino. Nessun problema per la formazione rosanero passata in vantaggio dopo soli cinque minuti con Hiljemark che batte la punizione per Goldaniga, che approfitta dell'errore di Diakité e da sotto porta infila Leali.

> <