3 dicembre 2016
Aggiornato 02:30
> <
RSS
15/11/2016 14:34 Video

Merkel: «Steinmeier perfetto come prossimo presidente tedesco»

foto della notizia

In Germania la Grosse Koalition ha designato il ministro degli Esteri Frank-Walter Steinmeier (Spd) come prossimo presidente della Repubblica federale tedesca

09/11/2016 15:49

Trump, Merkel preoccupata. Ma offre «stretta cooperazione»

foto della notizia

Angela Merkel e il suo ministro degli Esteri hanno seguito l'evolversi dell'Election night con il fiato sospeso. E l'epilogo non era quello sperato

15/09/2016 18:25 Video

Ucraina, prima visita di Germania e Francia dal 2014. Obiettivo: rilanciare gli accordi di Minsk

foto della notizia

Steinmeier e Ayrault sperano di rilanciare gli accordi di pace di Minsk e arrivare ad un accordo che demilitarizzi tre zone pilota nell'Est, al fine di organizzare in autunno un vertice tra i leader di Francia, Germania, Russia e Ucraina.

20/07/2016 15:30

Europeista à la carte: perché la Merkel non vuole più l'integrazione (né la disintegrazione) dell'UE

foto della notizia

Il ruolo egemonico di Berlino non è mai stato controbilanciato dai dovuti oneri. Ecco perché la Germania non vuole nè più integrazione nè la disintegrazione dell'Ue. Ma è per lo status quo.

14/07/2016 19:00

Perché Washington continuerà a provocare Mosca. Nonostante il dissenso degli alleati

foto della notizia

Un bilancio del vertice di Varsavia e del Consiglio Nato-Russia? L'Alleanza continuerà la sua politica di provocazione verso Mosca. Ma nella Nato, non tutti sono d'accordo con Obama

24/11/2015 09:15

Gentiloni-Steinmeier: non confondere profughi e terroristi

foto della notizia

Dopo i drammatici attentati di Parigi, Italia e Germania sono ancora più convinte della necessità di contrastare con fermezza e coesione il terrorismo, ma anche di tenere ben distinti profughi e terroristi

10/11/2015 16:34

Siria, sabato nuovo round di negoziati a Vienna presieduto da Kerry

foto della notizia

Il segretario di Stato americano, John Kerry, sabato sarà a Vienna per un nuovo incontro in cui si discuterà della situazione della Siria a quasi cinque anni dall'inizio della guerra civile. La notizia è stata diffusa dal dipartimento di Stato americano

21/04/2015 11:00

La prudenza di Berlino sul genocidio armeno

foto della notizia

La Germania, diversamente da una ventina di Paesi, tra i quali la Francia e la Russia, non ha finora riconosciuto il genocidio armeno per non indispettire la Turchia, un partner importante. Nel paese centro-europeo, inoltre, vive un'imponente comunità turca, fatta da tre milioni di persone, particolarmente sensibile alla tematica.

> <