24 marzo 2017
Aggiornato 05:00
> <
RSS
21/03/2017 12:36

Made in Italy a rischio per colpa della frutta straniera: l'Italia perde 1 pianta su 3

foto della notizia

La dieta mediterranea è a rischio perché nel Belpaese negli ultimi 15 anni sono scomparsi oltre 140mila ettari di piante da frutto. Gli agricoltori non riescono più a coprire i costi di produzione

19/03/2017 15:19

Xylella, la strage degli ulivi in Salento non si ferma

foto della notizia

Secondo la Coldiretti almeno 140mila ulivi secolari sono stati distrutti dalla Xylella e serve una nuova dichiarazione di stato di calamità per aiutare le imprese locali. Ma l'Unione europea può imporre il taglio di tutti gli ulivi

14/03/2017 16:45

Etichetta a semaforo sul cibo? La truffa delle multinazionali è servita (e colpirà a morte il made in Italy)

foto della notizia

L'etichetta a semaforo sul cibo è stata introdotta nel Regno Unito nel 2013 e ora le Big Food vorrebbero estenderla a tutto il mercato europeo. Ma le informazioni in essa contenute sono parziali, distorte e ingannevoli per i consumatori

27/02/2017 18:45

Made in Italy a rischio, Italia invasa da pomodori cinesi

foto della notizia

Il simbolo del Made in Italy gastronomico, il concentrato di pomodoro, è a rischio. Un prodotto cinese sta invadendo i mercati globali e, oltre a danneggiare l'economia italiana, mette a rischio la salute dei consumatori

01/02/2017 17:38

Il crac dei pastori sardi vale 130 milioni di euro

foto della notizia

I pastori sardi hanno protestato in centro a Cagliari per difendere un mestiere antico ed evitare la chiusura dei 12mila allevamenti presenti nell'Isola

12/11/2011 11:58

Guidi (Confagricoltura): dal guado si esce con le leve della stabilità e della progettualità

Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo al primo Forum agroalimentare, promosso dal ministro per le Politiche agricole Romano a Cremona

12/11/2011 09:50

Forum dell’agroalimentare: un appuntamento mancato

Con il nuovo governo subito un serio confronto per un progetto di riforma agraria indispensabile per affrontare la Pac post 2013. La nostra proposta di Conferenza nazionale aveva un obiettivo ben preciso: costruire con idee condivise un futuro di crescita del mondo agricolo italiano

> <