1 agosto 2015
Aggiornato 01:00
> <
RSS
30/07/2015 08:03

ENI: il prezzo del greggio continua a zavorrare i conti

foto della notizia

Il Cane a sei zampe chiude il primo semestre del 2015 con un utile netto di 0,59 miliardi (-70%). Quello netto adjuted è stato pari a 0,14 miliardi nel trimestre (-84%)e a 0,79 miliardi nel semestre (-62%). La compagnia petrolifera ha proposto un acconto dividendo di 0,40 euro per azione. Intanto è stato scelto Alessandro Profumo per sostituire Luigi Zingales nel cda

29/07/2015 10:14

Saipem licenzierà un quinto dei suoi dipendenti

foto della notizia

La controllata ENI ha annunciato che ridurrà il personale di 8.800 persone nel periodo 2015-2017. In una nota la società ha spiegato che la decisione è «prevalentemente riconducibile al completamento di alcune grosse commesse e alla razionalizzazione delle attività di business e della presenza geografica dell'azienda»

27/07/2015 13:40

La Cina spaventa ancora i mercati

foto della notizia

Piazza Affari in pesante ribasso al giro di boa di metà seduta in scia al nuovo crollo della Borsa di Shanghai e al timore di una frenata dell'economia del gigante asiatico, con i profitti delle grandi imprese cinesi scesi a giugno dello 0,3%.

20/07/2015 19:16

Rebus spending review, servono tagli per almeno 15 miliardi

foto della notizia

In vista della prossima legge di stabilità i motori sono accesi e Renzi ha già incontrato il ministro dell'Economia Padoan e i tecnici della Ragioneria per mettere a punto una mappa di risparmi che possa consentire all'Italia di mantenere inalterati gli impegni europei sul deficit. Manovra da minimo 25 miliardi. Al lavoro il duo Gutgeld-Perotti.

07/07/2015 11:30

Farage: «L'Euro non ha futuro»

foto della notizia

Il nazionalista britannico risponde alle domande del Blog di Beppe Grillo sul referendum greco e le sorti dell'Euro. Per Nigel Farage i Paesi del Nord dell'Europa sono economicamente incompatibili con quelli del Sud e questo genererà l'uscita dalla moneta unica di molti Paesi dell'Ue

06/07/2015 18:34

Il No della Grecia schiaccia i mercati

foto della notizia

La vittoria del no al referendum ha innescato un'ondata di vendite sulle borse che hanno penalizzato soprattutto i cosiddetti paesi periferici dell'euro. Milano maglia nera con un tonfo del 4%, Lisbona in calo del 3,75% e Madrid che lascia sul terreno il 2,25%.

06/07/2015 15:08

Il debito parla greco, ma anche italiano

foto della notizia

Quella di Atene sarà una svolta per il destino del debito pubblico di molti paesi, prima di tutti l’Italia. I detentori della finanza internazionale sono chiamati decidere se deve essere eterno o se, con il tempo, l’ammontare degli interessi corrisposti possono andare a deduzione di una parte di esso. E’ quel 30 per cento di sconto Tsipras

> <