30 maggio 2017
Aggiornato 07:30
> <
RSS
24/05/2017 17:35 Video

Sarti (M5s): «Borsellino e Falcone uccisi dalla Mafia e dallo Stato»

foto della notizia

La parlamentare del Movimento 5 stelle è intervenuta in aula alla Camera per denunciare i tanti punti oscuri dietro alle stragi degli anni '90, in cui persero la vita i due magistrati simbolo della lotta alla criminalità organizzata. «Tanti nomi dei responsabili devono ancora essere trovati e scritti nelle sentanze»

22/05/2017 17:43 Video

25 anni dalla strage di Capaci, Mattarella: per Falcone mafia non era invincibile

foto della notizia

Le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo al Csm alla riunione straordinaria dedicata al magistrato ucciso dalla mafia con la moglie e gli agenti della scorta 25 anni fa

11/05/2017 12:12

Biella, gli studenti del Linguistico vincono il premio Falcone

foto della notizia

Gli allievi della terza E del liceo «G e Q. Sella» hanno vinto il concorso nazionale del concorso dedicato al giudice antimafia indetto dal Miur e dalla Fondazione che porta lo stesso nome

03/03/2017 15:38

Meloni si ribella a Libero: «Altro che piagnisteo napoletano, difendo il Sud (dimenticato da Renzi)»

foto della notizia

La leader di Fratelli d'Italia ha scritto una lettera aperta di protesta al direttore di Libero, Vittorio Feltri, che ha etichettato le istanze del Meridione come 'piagnisteo napoletano'

19/07/2016 21:05

Paolo Borsellino: storia di un eroe a 24 anni dalla strage di via D'Amelio

foto della notizia

Erano quasi le 17 del 19 luglio 1992 quando una Fiat 126 imbottita di tritolo saltava in aria uccidendo il magistrato Paolo Borsellino e i cinque agenti di scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

14/04/2016 09:56 Video

Provenzano, la morte e 10 anni fa l'arresto memorabile. Com'è cambiata Corleone

foto della notizia

Sono trascorsi dieci anni da quell'11 aprile del 2006, il giorno che segnò la fine della ultra quarantennale latitanza di Bernardo Provenzano. Oggi diverse realtà operano per difendere la cultura della legalità

07/04/2016 17:27

La Friuli dice no alla mafia rifiutandosi di vendere il libro di Riina

foto della notizia

Scelta di campo della libreria di via dei Rizzani, a Udine. «E’ indegno vedere pronunciare i nomi di Falcone e Borsellino da persone che non hanno un’anima pulita», commenta uno dei soci del negozio

04/06/2015 20:16

L'ex Ministro Martelli denuncia il pentito D'Amico

Il collaboratore di giustizia, ascoltato in qualità di teste nelle scorse settimane al processo sulla trattativa Stato-mafia, aveva parlato del coinvolgimento dell'ex Guardasigilli in qualità di mandante delle stragi di Capaci e via D'Amelio.

23/05/2015 16:08

Mattarella ricorda Falcone: «La mafia si può sconfiggere»

Ventitrè anni fa la stage di Capaci. Il presidente della Repubblica alla celebrazioni, centinaia di ragazzi al Villaggio della legalità. Gli studenti ridipingono la scritta «No mafia» sulla casa da cui fu azionato il telecomando.

24/05/2014 16:21

Ingroia se la prende contro chi «si autoproclama interprete autentico del pensiero di Falcone»

Lo ha detto l'ex pm della Dda di Palermo Antonio Ingroia. «E' ormai uno sport troppo diffuso e vergognoso quello di attribuire a Falcone pensieri e parole post-mortem. Lui non c'è più e non può né confermare né smentire».

24/05/2014 16:03

Napolitano: «I processi accertino la verità sulla morte di Falcone»

La verità sulle stragi di mafia: a rinnovare l'appello è stato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha inviato un messaggio al procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta, Sergio Lari.

23/05/2014 08:51

22 anni fa la strage di Capaci

Ventidue anni dopo, Palermo si ferma per ricordare la strage di Capaci, in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, e tre agenti di scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

22/05/2014 12:08

Gratteri: «Falcone e Borsellino? Due fuoriclasse»

Così Nicola Gratteri, procuratore aggiunto della Repubblica di Reggio Calabria, ha ricordato ai microfoni di Prima di tutto», su Radio 1, i drammatici attentati di Palermo del 1992, i 57 giorni fra l'omicidio di Giovanni Falcone e quello di Paolo Borsellino.

> <