28 luglio 2015
Aggiornato 10:00
> <
RSS
15/05/2015 12:11

Fallito il colpo di Stato in Burundi

foto della notizia

Il tentativo di rovesciare il presidente del Burundi Pierre Nkurunziza si è chiuso con un fallimento e i leader della rivolta sono stati arrestati o sono in fuga dalle truppe lealiste. Il Presidente Nkurinziza, tornato in patria, parlerà al Paese.

12/05/2015 16:17

Kim Jong Un fece avvelenare sua zia?

foto della notizia

Il numero uno della Corea del Nord Kim Jong Un avrebb e fatto avvelenare la zia Kim Kyong Hui. L'ha affermato - secondo quanto riporta oggi la Cnn - il signor Park, nome fittizio sotto il quale si cela uno dei fuoriusciti di livello più alto dalla Nordcorea.

11/05/2015 17:20

L'Onu lancia un appello per la fine delle violenze in Macedonia

foto della notizia

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha lanciato un appello alla calma dopo i combattimenti tra polizia e un gruppo armato in Macedonia questo fine settimana. Gli scontri delle scorse ore a Kumanovo, località alla frontiera con il Kosovo, hanno fatto almeno 22 morti, tra cui 8 agenti di polizia macedoni e 14 membri di un gruppo armato di probabile origine albanese.

06/05/2015 16:01

La proposta contro i trafficanti made in Italy

foto della notizia

L'Italia ha presentato ai Paesi europei del Consiglio di Sicurezza dell'Onu una bozza di risoluzione sul contrasto al traffico di migranti. In proposito, Gentiloni si è detto ottimista, ricordando che è la prima volta che il consiglio di sicurezza Onu è chiamato a pronunciarsi sul traffico di esseri umani.

30/04/2015 11:53

In Mali è a rischio la pace

foto della notizia

l segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha chiesto «la cessazione immediata delle ostilità» in Mali, dicendosi «profondamente preoccupato per le gravi violazioni al cessate il fuoco avvenute negli ultimi giorni, in un momento critico per il processo di pace».

29/04/2015 10:02

La Russia è e rimane con Putin

foto della notizia

Né la crisi economica né le sanzioni abbattono il consenso di Putin. Secondo un sondaggio, se domenica prossima in Russia si votasse per il presidente, l'attuale leader del Cremlino avrebbe in tasca l'88 per cento dei voti di chi ha già fatto una scelta e il 58 per cento delle preferenze complessive.

28/04/2015 15:04

Le vittime del sisma superano i 5.000

foto della notizia

L'ultimo bilancio ufficiale del terremoto in Nepal è di 5.057 morti. Il precedente conteggio era di oltre 4.300 morti e di 8.000 feriti. Il conteggio aggiunge ogni ora che passa nuove vittime. Nel frattempo, però, tutti gli alpinisti sono stati tratti in salvo dai campi alti dell'Everest.

27/04/2015 14:37

Nepal, giovane veronese è vivo e sta bene

foto della notizia

È vivo e sta bene Giovanni Cipolla, il giovane scalatore veronese in viaggio in Nepal di cui non si avevano più notizie dal giorno del terremoto. Lo riferisce l'Arena di Verona, spiegando che il ventitreenne si è messo in contatto questa mattina con i genitori, in ansia da giorni nella loro abitazione di Borgo Roma.

23/04/2015 10:05

Putin sceglie un ministro sanzionato

foto della notizia

Vladimir Putin ha deciso di spostare Aleksandr Tkachev da governatore del Territorio di Krasnodar all'amministrazione dello Stato. Un ministro sanzionato, proprio in un momento complicato per le sanzioni, e per di più spiccatamente nazionalista e nominato direttamente dal Cremlino.

22/04/2015 16:31

Negoziati sul nucleare ripresi a Vienna

foto della notizia

Dopo lo storico accordo quadro firmato a Losanna, l'obiettivo dei negoziati ripresi oggi a Vienna è la definizione dei dettagli tecnici e giuridici dell'intesa definitiva sul nucleare iraniano. Sullo sfondo resta l'ombra delle sanzioni o piuttosto della loro revoca; in mezzo, le resistenze interne che Obama deve affrontare per giungere all'accordo.

22/04/2015 13:19

Non ci sarà l'«euro russo». Per ora

foto della notizia

Il Kazakistan non accetterà che vi sia una moneta unica all'interno dell'area di libero scambio con la Russia, la Bielorussia e l'Armenia, come vorrebbe il presidente russo Vladimir Putin. L'ha chiarito oggi il viceministro dell'Economia Timur Zhaksylykov. Per Putin, sarebbe stato il momento di promuovere un'unione monetaria.

21/04/2015 13:48

Egitto, 20 anni di carcere a Morsi

foto della notizia

E' stato condannato a 20 anni di carcere l'ex presidente egiziano Mohamed Morsi. L'ex capo dello Stato islamista, spodestato a nel luglio 2013, era accusato di avere incitamento all'uccisione di manifestanti durante i disordini di fine 2012 davanti al palazzo presidenziale.

21/04/2015 11:27

Juncker esclude il default della Grecia

foto della notizia

Secondo il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, per la Grecia non ci sarà alcun default. Ma lancia un duro monito ad Atene che è protagonista di un inaccettabile livello di collaborazione. Intanto, sui mercati si susseguono giornate difficili.

21/04/2015 09:47

L'Europa dichiara guerra ai trafficanti

foto della notizia

I ministri degli Esteri e dell'Interno hanno approvato un piano in 10 punti per far fronte all'emergenza migranti. Tra i più importanti, un rafforzamento delle operazioni di controllo delle frontiere e salvataggio migranti, una lotta senza quartiere ai trafficanti e una migliore e più rapida gestione delle richieste d'asilo.

17/04/2015 13:23

Raid Usa uccidono 43 jihadisti

foto della notizia

Sono stati intensificati i bombardamenti per fermare l'avanzata degli uomini del Califfato. Aerei della Coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti hanno compiuto una serie di raid contro postazioni sensibili dei jihadisti. Uccisi 43 uomini dell'Isis. Intanto, Baghdad invia rinforzi.

17/04/2015 12:20

Incarcerata giornalista cinese

foto della notizia

Una nota giornalista cinese, Gao Yu, è stata condannata oggi a Pechino a sette anni di prigione per divulgazione di segreti di stato. Settantuno anni, ricompensata per il suo lavoro con diversi premi internazionali, Gao Yu è stata la prima giornalista insignita nel 1997 del Premio mondiale della libertà di stampa dell'Unesco.

16/04/2015 15:26

Ucraina, ucciso giornalista filorusso

foto della notizia

E' stato ucciso in Ucraina un giornalista filorusso, Oles Buzin. La notizia si diffonde a poche ore dalla morte di Kalashnikov, ex deputato vicino all'ex presidente Yanukovych, ed è stata confermata dal ministero ucraino dell'Interno. Putin, in proposito, ha parlato di una lunga serie di omicidi politici.

16/04/2015 15:03

Putin: non so nulla dell'omicidio di Nemtsov

foto della notizia

«Tragico e vergognoso». Queste, le parole di Vladimir Putin a proposito dell'omicidio di Boris Nemtsov, capo dell'opposizione russo. Omicidio rispetto al quale il capo del Cremlino ha ribadito la sua totale estraneità. Sottolineando come un'opposizione, se istituzionalizzata in Parlamento, possa esistere.

16/04/2015 13:44

Atene sempre più in bilico

foto della notizia

Pare che il Fondo Monentario Internazionale abbia rifiutato di concedere una nuova proroga sui pagamenti. Nel frattempo, i titoli greci sono sotto pressione, i rendimento bond hanno superato la soglia del 13% e il 12 maggio scade la deadline per restituire 747 milioni di euro.

16/04/2015 11:47

Putin a tutto campo

foto della notizia

Vladimir Putin a tutto campo. Durante una maratona tv di 4 ore, il capo del Cremlino si è espresso su tutte le questioni più delicate ed attualità. Dalla situazioni in Medio Oriente al genocidio armeno, dall'economia alla crisi ucraina, fino alle relazioni con l'Iran e al caso Nemtsov.

16/04/2015 10:31

La Turchia contro l'UE

foto della notizia

«Esempio senza precedenti di incoerenza in ogni suo aspetto»: queste, le parole del ministro degli Esteri turco a proposito della decisione del Parlamento europeo di approvare la risoluzione sulla commemorazione del genocidio armeno. Per Ankara, l'europarlamento avrebbe oltrepassato le sue competenze, ostacolando le relazioni Turchia-Europa.

15/04/2015 16:21

Non faremo la guerra in Libia

foto della notizia

I Ministri riuniti a Lubecca si dicono convinti della necessità di perseguire la soluzione politica, e non militare in Libia. I leader del G7 chiedono un cessate il fuoco immediato e incondizionato e un rapido accordo su un governo di unità nazionale. Possibili sanzioni a chi ostacola il dialogo politico.

15/04/2015 10:00

Cina, frenata del Pil al 7%

foto della notizia

Brusca frenata del Pil cinese: rispetto al trimestre precedente, si arresta al 7%, registrando il peggior risultato trimestrale dall'inizio del 2009. I dati confermano come la Cina si trovi in una congiuntura economica debole, con una crescita a singhiozzo della produzione industriale e un crollo dell'export del 14,6%.

> <