27 marzo 2015
Aggiornato 16:30
> <
RSS
26/03/2015 11:59

Ecco i tre "nemici" dei nostri salari

foto della notizia

Tra i paradossi del capitalismo del XXI secolo c'é quello di dover far coesistere consumatori fiduciosi e lavoratori insicuri. Nel mercato del lavoro, però, stanno intervendo dei fattori che influiscono negativamente sull'andamento dei salari, e che rischiano di mettere definitivamente in discussione un sistema economico non più sostenibile nel lungo periodo.

25/03/2015 19:07

Brunetta: "La perdita di Monti con Morgan Stanley è stata di 2,6 mld. Chi paga?"

foto della notizia

Lunedì 23 marzo scorso, Renato Brunetta, capogruppo alla Camera dei Deputati di Forza Italia, ha presentato al Ministro dell'Economia e delle Finanze un'interpellanza urgente per far luce su quanto accadde nel 2011. Ricordate quando le agenzie di rating declassarono all'improvviso la loro valutazione sul debito pubblico italiano? Fu uno tsunami dalle gigantesche conseguenze politiche ed economiche

25/03/2015 10:47

La Cina è troppo vicina?

foto della notizia

La vendita di Pirelli ai cinesi ha riaperto una questione (o una ferita) che può essere riassunta in questa domanda: se le aziende migliori di quello che genericamente rientra nel marchio «made in Italy» perdono i loro «padroni» e il loro posto vine preso da padroni stranieri, che Paese ci ritroveremo fra qualche anno?

25/03/2015 05:00

Borghi: «E' una lotta impari. Pechino ha le mani libere, noi legate, dall'Europa»

foto della notizia

Dopo l'entrata della Cina in Pirelli, si accende il dibattito tra chi considera il boom di investimenti cinesi in Italia un buon segnale, e chi parla di debolezza strutturale della nostra industria. Per Claudio Borghi, l'«exploit» cinese per noi non ha nulla di positivo: perché l'investimento straniero è assimilabile al debito, e l'Italia rischia di cedere tecnologie, brevetti e pezzi di storia.

24/03/2015 17:00

L'Italia arranca, Eataly guadagna

foto della notizia

Dati positivi per il gruppo fondato nel 2003 da Oscar Farinetti. Con l'apertura di Milano, l'imprenditore ha realizzato 40 milioni di fatturato in un anno, e nel 2014 il gruppo è cresciuto del 30%. Presto, nuove aperture a San Paolo del Brasile, Mosca, Monaco di Baviera, Seul e New York. Che potrebbero, però, gonfiare il debito.

23/03/2015 19:00

Gallinella: «Questi 60 miliardi non ce li restituirà nessuno»

foto della notizia

La contraffazione dei prodotti alimentari italiani ha superato la soglia dei 60 miliardi di euro nel 2014. E' un dato allarmante, e quel che è peggio è che arrivano preoccupanti novità, come il “Prosecco made in Crimea”. Ai microfoni di DiariodelWeb.it abbiamo intervistato l'On Filippo Gallinella, deputato del M5S e membro della Commissione Agricoltura e Contraffazione alla Camera.

22/03/2015 09:25

Confcommercio: 2014 annus horribilis per il Mezzogiorno

foto della notizia

Si studia sui libri di storia; eppure, la questione meridionale è drammaticamente all'ordine del giorno. La denuncia del presidente di Confcommercio, secondo cui la crisi nel 2014 ha approfondito il divario Nord-Sud, è confermata da dati a dir poco scoraggianti. In quasi tutto il Sud, oltre il 40% della popolazione vive nel disagio economico, e le conseguenze sono denatalità ed emigrazione.

18/03/2015 20:20

Draghi e Tremonti: il ritorno dei duellanti

foto della notizia

L'ex ministro dell'Economia italiana Giulio Tremonti e il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, a distanza e in circostanze del tutto diverse, hanno provato ad illustrare quale potrebbe essere la strada da seguire per salvare l'Europa, uscire dalla crisi e rilanciare la politica.

18/03/2015 19:00

Sibilia: «Francesco Caio parla, gli uffici chiudono»

foto della notizia

455 sportelli chiusi e 609 razionalizzati, «1064 interventi» in tutto. Sono questi i numeri del piano di riordino di Poste Italiane dichiarati dall'amministratore delegato Francesco Caio nel documento in audizione alla Commissione Lavori pubblici al Senato. Per l'ad di Poste non ci saranno contraccolpi importanti. Non è d'accordo l'onorevole Sibilia: «Il governo deve rispondere all'Autorità».

14/03/2015 16:27

Borghi: QE utile, ma con il trucco: si chiama «rischio»

foto della notizia

Nella polemica tra Mario Draghi e Jens Weidmann, con il primo sostenitore e il secondo detrattore del quantitative easing, interviene Claudio Borghi, spiegando, al DiariodelWeb, che cosa effettivamente sta accadendo. L'operazione «simula» una garanzia che fa abbassare lo spread e i tassi di interesse, ma il trucco c'è: le garanzie le detiene la Bce, il rischio è in gran parte degli Stati.

13/03/2015 05:53

Gallinella: «L'Ue chiede all'Italia 2 miliardi di euro»

foto della notizia

Agli allevatori italiani sono arrivate 1.405 cartelle esattoriali, con interessi aggiornati al 31 dicembre 2014, attualmente in fase di notifica agli interessati. Si tratta delle multe imposte all'Italia dall'Unione Europea, per il superamento delle «quote-latte»: ai microfoni di DiariodelWeb.it è intervenuto l'On. Filippo Gallinella, deputato del M5, per spiegarci come stanno le cose.

06/03/2015 22:46

Villarosa: ecco come promuovere il crowdfunding

foto della notizia

In Italia si conosce poco, ma nel mondo è uno dei metodi di finanziamento più utilizzati per concretizzare idee e progetti che vedono la luce grazie a fondi privati. Parliamo di crowdfunding, lo strumento di finanziamento dell’economia reale alternativo alle fonti di finanziamento consuete. Il M5s ha presentato due emendamenti per far sì che lo strumento venga agevolato.

06/03/2015 06:18

Villarosa: «Che si nasconde dietro il dl Banche che trasforma le Popolari in Spa?»

foto della notizia

Martedì sono iniziate le votazioni sugli emendamenti al decreto sulle banche popolari nelle commissioni Finanza e Attività produttive della Camera. A commentare il processo che vedrebbe le Banche Popolari trasformate in Spa è il deputato M5s Alessio Villarosa: «Le banche popolari non funzionano, ma invece di risolvere i problemi si parla di cancellazione delle stesse».

05/03/2015 16:12

Villarosa: «Microcredito, speranza per micro imprese e famiglie in difficoltà»

foto della notizia

Al mercato di Testaccio, a Roma, i parlamentari del Movimento 5 Stelle presentano «Microcredito 5 Stelle», il fondo attraverso il quale si propongono di finanziare micro imprese, aziende in difficoltà, strart up e famiglie. Il fondo è costituito della diaria e di parte dello stipendio dei membri del M5s. Sono stati raccolti 10milioni di euro in due anni. E se lo facessero tutti i parlamentari?

05/03/2015 05:00

Pesco: «Le banche devono finire di privilegiare gli amici degli amici»

foto della notizia

Il deputato 5Stelle Daniele Pesco spiega al DiariodelWeb.it i tanti motivi delle degenerazioni del sistema creditizio a cui i fatti di cronaca ci hanno abituato: dal fenomeno dei fidi facili, alle speculazioni. Situazione favorita da leggi poco severe, assenza di una riforma della prescrizione, vigilanza inefficace e condizioni poco favorevoli all'immediato intervento della Magistratura.

04/03/2015 09:34

Cessione «accelerata» quote ENEL per 2,2 miliardi di euro. Perché?

foto della notizia

Dorina Bianchi (Ap) ha portato all'attenzione della Camera la recente cessione di quote Enel decisa dal MEF, avvenuta mediante una procedura con cui vengono vendute ad investitori istituzionali quote societarie rilevanti, con operazioni molto celeri, svincolate dalla necessità di pubblicità e a prezzi scontati. Cosa che ha già provocato un ribasso azionario di Enel sui mercati.

03/03/2015 21:45

Borghi: Banche da salvare? Per l'Europa, a spese dei risparmiatori

foto della notizia

Claudio Borghi commenta il fallimento pilotato della Heta Asset Resolution, bad bank austriaca. A rimetterci questa volta, grazie al sistema di bail-in introdotto da regole europee, sono i correntisti. Se tale sistema diverrà generalizzato, spiega Borghi, a pagarne le conseguenze saranno le banche dei Paesi più fragili, e i rispettivi risparmiatori. E le banche non saranno più sicure

02/03/2015 19:00

Busin: le banche popolari fuzionano. Renzi pensa ad altro

foto della notizia

Via libera, in queste ore, alla discussione dei circa 700 emendamenti proposti per attenuare l'effetto della riforma sulle banche popolari. Filippo Busin (LN) si dice critico sulla forma (decreto) e sulla sostanza della riforma, che, sostiene, smantellerà la missione di sostegno e vicinanza al territorio delle banche popolari, e aprirà la strada a speculazioni e fondi di investimento stranieri.

02/03/2015 19:00

Dove va la politica estera di Renzi?

foto della notizia

Mercoledì il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, volerà in Ucraina dal presidente Petro Poroshenko per consultarsi col leader ucraino sulla situazione nell'est del Paese. Il giorno dopo Renzi, per la prima volta, sarà al Cremlino da Vladimir Putin, all'indomani dell'assassinio di Boris Nemzov, primo oppositore di Putin.

02/03/2015 17:37

Cina, prima di tutto l'economia

foto della notizia

Il «parlamento» cinese sarà riunito dal 5 marzo. Si tratta di un organismo che, di fatto, avalla le decisioni della leadership, non dotato di una reale capacità d'informare le politiche del Partito e del governo. E, tuttavia, è un'arena importante nella quale la leadership cinese detta le linee della sua politica per l'anno a venire.

27/02/2015 09:40

Effetto Draghi, spread intorno ai 100 punti

foto della notizia

Dopo giorni di discesa, questa mattina si tocca un nuovo minimo storico per lo spread Btp-Bund, che si attesta a 102,9. Le Borse europee beneficiano del Quantitative easing promesso da Mario Draghi per il prossimo mese. In rialzo l'oro nero, che si porta a 48,96 dollari, guadagnando l'1,6%.

25/02/2015 19:00

Scotto: «Macchè Soviet, va bloccata una dittatura culturale»

foto della notizia

L'affaire Mondadori-RCS Libri, ribattezzato «Mondazzoli» dallo scrittore Aldo Busi, si scontra con le perplessità e le critiche di una parte del mondo intellettuale e politico italiano. Il capogruppo alla Camera di Sel, l'On. Arturo Scotto, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di DiariodelWeb.it per lanciare un monito: «Questo matrimonio non s'ha da fare».

23/02/2015 13:30

Busin: gli occhiali di Padoan hanno le lenti troppo rosa

foto della notizia

Al DiariodelWeb.it, Filippo Busin (LN) si mostra cauto sulle previsioni di Pier Carlo Padoan, secondo cui le riforme avranno un impatto positivo del 3,6% sul Pil. Per Busin, però, visto che fino ad ora alle ottimistiche stime non è corrisposta un'effettiva crescita, prima di cantare vittoria bisogna attendere. Almeno, il giudizio di Bruxelles e il nuovo esame dei nostri conti pubblici.

19/02/2015 20:00

La Merkel boccia Tsipras

foto della notizia

Juncker aveva detto di considerare la lettera di Atene un segnale positivo. Invece, la risposta della Germania alla richiesta di Tsipras di estendere per sei mesi il piano di aiuti è stata decisamente negativa. Per Schaeuble, Atene punta a un finanziamento ponte, e non rispetta i criteri definiti nella riunione dell'Eurogruppo di lunedì.

> <

Ultime notizie

Leggi tutte

I più visti

» Top 50