23 marzo 2017
Aggiornato 09:00
> <
RSS
15/03/2017 13:09

Lo sdoppiamento di Beppe: Grillo non è responsabile del suo blog?

foto della notizia

Il fondatore del Movimento 5 stelle ha spiegato di non aver nessuna responsabilità su quanto pubblicato sul portale web che porta il suo nome, dopo che il Pd lo ha querelato per diffamazione

04/01/2017 13:17

Mentana rinuncia a querelare Grillo: «Non me ne frega niente di fare il fenomeno»

foto della notizia

«La rettifica (chiamiamola così) del m5s fa obiettivamente venir meno gli estremi per un passo giudiziario» ha scritto il direttore del Tg La7 aggiungendo: «Resta un giudizio da parte mia duramente critico per l'idea delle giurie popolari»

04/01/2017 11:48

Le mezze scuse di Grillo a Mentana

foto della notizia

Il fondatore del Movimento 5 stelle: «Si è risentito per il fatto che il logo del suo Tg fosse presente nell'immagine del post che denunciava le bufale dei media italiani. Non se la prenda direttore, è stato fatto per "par condicio" per non far sfigurare troppo i suoi colleghi»

04/01/2017 09:28 Video

Mentana annuncia in diretta la querela a Grillo

foto della notizia

Il direttore del Tg La7: «Il ricavato andrà in favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia. Non possiamo consentire in nessun modo che la linearità e soprattutto la correttezza delle nostre scelte, dal punto di vista etico, vengano messe in discussione»

20/10/2016 19:31

Parla male dell’ex marito con il figlio, condannata a 30mila euro di multa

foto della notizia

Parlare male del proprio ex marito può costare caro. È quanto accaduto a una donna che parlando al figlio del proprio papà con toni poco lusinghieri, è stata condannata a pagare una multa di 30mila euro e a ristabilire l’equilibrio tra padre e figlio, stabilendo inoltre l’affido congiunto

19/07/2016 17:24

Rivalità sul campo di calcio e su Facebook, nei guai per diffamazione

foto della notizia

Aveva fatto insinuazioni pesanti sulla moglie del presidente della squadra avversaria. Oggi è costretto a pagare

29/10/2014 15:27

Bavaglio anche al giornalismo on-line

«Il Senato della Repubblica ha perso la grande occasione di tutelare il diritto dei cittadini ad avere una informazione libera, rispettosa della verità e delle persone»: lo afferma il presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino.

26/11/2012 17:37

Diffamazione, ddl affondato

Con 123 contrari, 9 astenuti e solo 29 voti a favore l'aula del Senato ha bocciato l'articolo 1 del ddl di iniziativa parlamentare di riforma del reato di diffamazione a mezzo stampa. Schifani: «Ora si passa a esame ddl su commissione costituente»

23/11/2012 21:02

Iacopino: Sciopero giornalisti rinviato

Lo scrive il Presidente dell'Ordine dei giornalisti su Facebook: «Lunedì non ci sarà lo sciopero contro il ricatto della nuova legge sulla diffamazione»

23/11/2012 20:37

Schifani: Sciopero? Si valuti il testo del Senato. FNSI accoglie l'appello

Il Presidente del Senato: «Garantirebbe clima di coesione sociale». Iacopino: «Rinviato lo sciopero dei giornalisti». Bersani: «Sciopero giornalisti ha le sue ragioni». FIEG: «Ragioni sciopero condivise, modalità improprie»

15/11/2012 21:13

Sallusti: Rifarei tutto quello che ho fatto

Il Direttore de «Il Giornale»: Ho fatto tutto in buona fede. Rutelli: Nessun giornalista finirà in carcere. Fini: Sanzioni anche severe sì, ma no al carcere

15/11/2012 15:15

Sallusti: Monti scenda dal piedistallo e agisca

Il Direttore de Il Giornale: «Serve un decreto legge che dica che per i reati d'opinione non si va in carcere, punto»

14/11/2012 17:44

Sallusti: In carcere ci sono persone più coraggiose che in Senato

Il Direttore del Giornale: «Non c'era la volontà di risolvere il problema sollevato dal mio caso. Il Parlamento è sovrano, io sono rattristato dalla vigliaccheria di alcuni senatori che si sono nascosti dietro il voto segreto nell'ave preso posizione in un provvedimento non liberale». Il Pdl prepara norma «salva Sallusti». Bocchino: «Sallusti costa e fa la vittima»

14/11/2012 14:39

Il Pdl prepara l'ennesima norma «salva-Sallusti»

Il Capogruppo al Senato Gasparri: «Per chi non ha scritto il pezzo prevedere solo una sanzione». Bricolo (Lega): «No al carcere per i giornalisti». Bersani: «Carcere non accettabile, ma serve soluzione». Vita: «Errare è umano, perseverare è diabolico»

14/11/2012 14:30

Diffamazione: Pd per la sospensiva, Pdl per il voto

Il Centrodestra al lavoro per nuova norma «salva-Sallusti»

14/11/2012 05:10

Diffamazione, niente salvagente per Sallusti

La legge sulla diffamazione «è su un binario morto»: la giornata a palazzo Madama è sintetizzata efficacemente da questo commento di Filippo Berselli, presidente della commissione Giustizia del Senato e relatore del provvedimento, affossato in aula da un voto segreto che reintroduceva il carcere per i giornalisti

13/11/2012 21:03

Maroni: Diffamazione? E' stato un emendamento provocazione

Il Segretario della Lega: L'emendamento sulla diffamazione approvato in serata al Senato «è stato votato da una larga maggioranza» ma «non c'è pericolo del carcere. Latorre (Pd): Con il carcere si affossa il provvedimento. Gasparri: Discutibile nascondersi dietro voto segreto. Zanda: Voto segreto brandito per minacciare stampa

13/11/2012 19:44

Diffamazione: Berselli, è un voto contro la stampa

La riforma della diffamazione a mezzo stampa è «su un binario morto». Se ne è detto convinto il relatore del provvedimento, Filippo Berselli (Pdl), dopo il voto segreto dell'aula del Senato che ha approvato un emendamento della Lega che reintroduce la pena del carcere per i giornalisti

13/11/2012 18:43

Diffamazione, emendamento della Lega reintroduce il carcere

Il presidente del Senato Renato Schifani ha aperto a un dibattito fra i gruppi sull'ipotesi di una sospensione dei lavori per una riflessione. Il Pd, l'Idv e l'Udc hanno finora preso posizione a favore della sospensione

31/10/2012 10:08

Diffamazione, il ddl torna al Senato

Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo che si è tenuta stamani a Palazzo Madama. Vita (PD): «Il ddl è diventato un pasticcio». FNSI: Lunedì giornata «stand up for journalism»

22/10/2012 09:00

Zagrebelsky critica il ddl diffamazione

«Neppure il fascismo - afferma in un'intervista a Repubblica - aveva previsto una disciplina del genere. Il codice penale prevede lo schermo del direttore responsabile e tutto, da allora, è riconducibile a quella figura»

> <