> <
16/09/2014 15:18 Video

«I governi si tolgano di mezzo e lascino che sia il settore privato a risolvere i problemi»

foto della notizia

Arthur Laffer, economista di punta negli Stati Uniti durante la presidenza di Reagan negli anni '80 dice la sua sulla situazione in Italia e in Europa. «Qui la Bce abbassa i tassi di interesse per stimolare il settore immobiliare e gli investimenti. Ma vorreste prestare denaro? Al 3% per 30 anni? Così hanno estinto il credito privato. Liberiamo il mercato e avremo una bella ripresa»

15/09/2014 18:13

Le misure della BCE? Inutili

foto della notizia

Rischiano di avere effetti limitati sul tanto invocato rilancio degli investimenti, gli imminenti nuovi rifinanziamenti agevolati alle banche (e vincolati al riutilizzo nell'economia reale) che la BCE si appresta a sbloccare.

14/09/2014 20:13

Italia colpita dalla Sindrome di Stoccolma

foto della notizia

Una patologia come questa può identificare l’attuale momento storico dell’Italia nel modo più esatto: un Paese alla canna del gas che concede comunque fiducia alle figure che lo hanno ridotto così (BCE, UE, FMI e USA).

13/09/2014 06:03

La Troika è dietro l’angolo

foto della notizia

L’illusione che bastassero i ribaltoni per rilanciare l’Italia si sta scontrando con le sabbie mobili dell’economia targata Renzi. Il mantra è: ci vogliono investimenti. Ma senza creare le condizioni per ridare spazio all’utile resta un discorso fra sordi. E impoverire il paese è l’unica carta che resta al governo.

12/09/2014 14:58 Video

Draghi: «La politica monetaria da sola non basta senza riforme strutturali serie»

foto della notizia

Il presidente della Bce ha detto all'Eurogruppo di Milano: «La ripresa continuerà, anche se a ritmo modesto. E' fragile e disomogenea, però secondo noi sta continuando. I paesi devono affrontare le raccomandazioni specifiche per il 2014 in maniera determinata»

12/09/2014 12:16 Video

Padoan rassicura l'UE: l'Italia manterrà gli impegni

foto della notizia

Il ministro dell'Economia facendo il suo ingresso alla riunione dell'Eurogruppo: «Come la stessa BCE ammette nel bollettino il quadro macro è molto peggiore di sei mesi fa e c'è un'ovvia meccanica implicazione per i conti pubblici. Il target del 2,6% era l'obiettivo compatibile con un quadro macro diverso, lo ripeto: noi rispetteremo i vincoli»

12/09/2014 08:34

Padoan: con la Germania «c'è accordo» sul «patto per la crescita»

foto della notizia

Il ministro dell'Economia, al suo ingresso all'Eurogruppo, ha risposto che da Berlino «non ci sono resistenze. E' una proposta di tutti. Elementi fondamentali sono le riforme strutturali e una più efficacia negli strumenti di finanziamento per attirare i capitali». L'omologo tedesco Schauble: «Necessario un rafforzamento degli investimenti ovunque in Europa»

11/09/2014 19:09

Il paradosso italiano: tassi nominali giù, tassi reali sù

foto della notizia

Nuovi minimi storici per i titoli di stato italiani. I ribassi dei tassi nominali nell'Eurozona sono favoriti dalla politica monetaria espansiva della Bce, che aumenta la liquidità. Ma esiste un paradosso tutto italiano: se la maggior parte dei paesi dell'UE risparmia sugli interessi nominali, i paesi periferici come l'Italia vedono crescere congiuntamente il peso reale del loro debito.

11/09/2014 15:59

4 priorità per attrarre investimenti

foto della notizia

Il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, ha aperto i lavori dell'Eurofi a Milano presentando un quadro a tinte fosche. «La politica monetaria da sola non può rilanciare la crescita e garantire la stabilità finanziaria nell'area euro», ha avvertito, aggiungendo «al cuore del problema c'è la debolezza della domanda aggregata, in particolare degli investimenti. Rilanciarli è cruciale»

11/09/2014 14:24

Vertice Ecofin, Italia sorvegliata speciale

foto della notizia

La BCE ha ammonito Roma sul fatto che «permangono rischi sul conseguimento degli obiettivi di deficit 2014». L'Ocse ha ricordato che il nostro paese è l'unico a registrare crescita negativa ininterrottamente fin da tutto il 2012. La Commissione UE ha denunciato che nello Stivale la produttività è rimasta ferma e l'efficienza degli investimenti è bassa. Domani i primi incontri economici comunitari

11/09/2014 10:00

La BCE avverte l'Italia «a rischio gli obiettivi di deficit 2014»

foto della notizia

Nel suo ultimo bollettino mensile l'Eurotower si augura che nella Penisola venga «ulteriormente rafforzata la posizione di bilancio», in modo da assicurare l'applicazione del Patto di Stabilità riguardo alla riduzione del rapporto debito-Pil.

10/09/2014 06:54

Assedio alla Germania

foto della notizia

La Commissione europea ha fatto subito eco al Fondo monetario internazionale, e si profila quasi un «assedio alla Germania» al Consiglio Ecofin informale che si svolgerà venerdì e sabato a Milano. Berlino «ha i margini» per fare di più sugli investimenti infrastrutturali. Non solo aiuterebbe la sua crescita economica, ha affermato Bruxelles, ma anche il riequilibrio di tutta l'area euro.

09/09/2014 07:38

«Berlino deve spendere di più»

foto della notizia

Con un avanzo di bilancio in equilibrio e un surplus commerciale «esplosivo» - a luglio l'export della Germania ha superato per la prima volta in assoluto la cifra record di ben 100 miliardi di euro - la locomotiva di Eurolandia rischia di ritrovarsi nella scomoda posizione di «imputato» al Consiglio dei ministri delle Finanze, che si svolgerà venerdì e sabato a Milano.

08/09/2014 18:16

Cura Draghi, la Merkel «guarisce» subito per gli altri si vedrà

foto della notizia

Le esportazioni a luglio hanno per la prima volta in assoluto hanno oltrepassato la soglia psicologica dei 100 miliardi di dollari. Nen l'8,5 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2013 (93,1 miliardi). Nel frattempo le importazioni hanno segnato un incremento più moderato e in questo modo anche il surplus commerciale tedesco ha stabilito un record mensile, toccando 23,4 miliardi di euro.

08/09/2014 14:47

Schauble «riprende» Draghi: non puoi risolvere i problemi dei Governi

foto della notizia

«Mario Draghi ha sempre detto che la politica monetaria della BCE non può risolvere i problemi dei governi dell'UE: siamo sempre stati d'accordo sul fatto che per crescere bisogna portare avanti più riforme strutturali». È quanto ha detto il ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schauble. Il Presidente di MPS, Alessandro Profumo: «Serve un'operazione verità».

08/09/2014 12:02 Video

Renzi e il «patto del tortellino con i leader della sinistra europea»

foto della notizia

Il segretario del Pd ha concluso la festa dell'Unità tornando sui temi di stretta attualità. «Le mosse della Bce vanno secondo me, in generale, nella direzione giusta». Prima dell'incontro con gli altri leader socialisti europei si è concesso una battuta per sottolineare l'importanza dell'Unione: «Oggi portiamo tutti a mangiare i tortellini»

06/09/2014 12:11

Draghi fuori controllo... «tedesco»

foto della notizia

Sulla stampa tedesca l'ultimo piano lanciato dal presidente della BCE trova una accoglienza che contrasta in maniera stridente con il sollievo che ha sortito altrove in Europa. Ieri, a sorpresa, l'istituzione monetaria ha reagito al deterioramento del quadro economico azzerando di fatto i tassi di interesse ufficiali e accelerando su altre misure.

06/09/2014 09:09

La BCE ci mette i soldi, ora tocca agli italiani metterci le idee

foto della notizia

Gli addetti ai lavori per sintetizzare la pigrizia delle imprese ad investire anche in presenza di ottime condizioni del costo del denaro, dicono: “il cavallo ha sete ma non beve”. E’ quello che si potrebbe verificare in Italia anche dopo l’innesto di credito facile voluto dal presidente della Bce. Se fosse così a guadagnarci sarebbero solo inflazione e speculazione di Bors

05/09/2014 16:25

Le reazioni alle misure varate dalla Bce

foto della notizia

Il «piano Draghi» ha incassato forti consensi dalle istituzioni, finanziarie e non e dal settore privato. Per l'Fmi sono scelte «fortemente benvenute che aiuteranno a contrattaccare i pericoli della bassa inflazione». Per il Commissario Ue agli Affari economici sono stati «passi importanti». Molti i commenti positivi anche in Italia

05/09/2014 11:38 Video

La Bce le prova tutte per stimolare la crescita

foto della notizia

Per abbassare il costo del denaro è stato fatto un taglio ai tassi di interesse, tutti ridotti di 10 punti base. Poi Draghi ha annunciato l'acquisto di titoli e obbligazioni, i cosiddetti ABS; si prepara quindi a comperare debito privato per sostenere il mercato del credito. Il governatore ha detto che serve «ridare slancio agli sforzi sulle riforme strutturali»

04/09/2014 17:51

BCE: la soluzione di compromesso che piace ai mercati

foto della notizia

Draghi taglia a sorpresa i tassi ai minimi storici e avvia il piano di acquisti degli Asset backed securities (ABS), gli strumenti finanziari per cartolarizzare il debito privato. Il governatore ha riconosciuto però, che è mancata l'unanimità. Borse euforiche e spread in picchiata

04/09/2014 16:57

Draghi: «La politica monetaria non basta»

foto della notizia

Un nuovo taglio a sorpresa, con cui allo 0,05 per cento i tassi di interesse dell'area euro non solo toccano il nuovo minimo storico, ma anche il minimo assoluto. Perché più giù di così non andranno, ha chiarito il presidente che avverte: senza riforme non c'è stimolo che tenga

04/09/2014 07:45

Italia in deflazione, ma Renzi pensa al gelato

foto della notizia

Inizia a perdere sonoramente colpi il carrozzone comunicativo di Renzi. Non lo attestano solo i sondaggi in caduta libera, ma lo si evince anche dalla grottesca risposta con cui il premier ha replicato al settimanale «The Economist».

03/09/2014 19:29

Draghi, il bazooka e chi non lo vuole usare

foto della notizia

Il dilemma all'Eurotower non è se usare o meno la propria potenza di fuoco, ma se aumentarne o meno la capacità offensiva. Si deve convincere quella parte del board guidata dalla Bundesbank di Jens Weidmann che vuole attendere gli effetti delle misure decise a giugno prima di ricorrere ad altra artiglieria

03/09/2014 13:12

Inflazione e crescita basse, la BCE resterà a guardare?

foto della notizia

Dalla riunione di giovedì del Consiglio direttivo della Banca centrale europea la maggior parte degli analisti non si attende provvedimenti immediati. Per una serie di ragioni

02/09/2014 15:05

Anche la Merkel smentisce Der Spiegel

foto della notizia

Le ricostruzioni del quotidiano tedesco sulla telefonata dei giorni scorsi tra il presidente della BCE Mario Draghi e la cancelliera «non hanno nulla a che fare con i fatti e con la realtà», ha detto il portavoce del governo di Berlino Steffen Seibert. Intanto c'è piena sintonia fra il presidente dell'Eurotower e Hollande.

01/09/2014 18:42

Renzi, mani in pasta

foto della notizia

Rimescolare le carte della squadra di governo è un'operazione delicata e il premier, Matteo Renzi, deve decidere se limitarsi a sostituire la Mogherini oppure procedere a un rimpasto vero e proprio. Per ora intende procedere con cautela, e l'ultima parola è rimandata a ottobre.

26/08/2014 23:28

La locomotiva tedesca tira il fiato

foto della notizia

La più grande economia d’Europa, quella della Germania, sta avendo dei problemi. I dati pubblicati il 25 agosto dimostrano un forte calo dell’indice Ifo che misura il clima degli affari. Ciò potrebbe inasprire ulteriormente la situazione in tutta l’Unione Europea.

25/08/2014 20:32

Meloni: «Il fondo di redenzione è una proposta criminale»

foto della notizia

Il Presidente di Fratelli d'Italia: «I tecnocrati di Bruxelles e i banchieri di Francoforte vogliono mettere le mani sui beni nazionali, dai monumenti alle grandi aziende, e controllare anche la politica fiscale degli Stati». Storace: «Difendiamo la nostra sovranità».

25/08/2014 18:04

Calo lo spread, ma i tassi reali restano elevati

foto della notizia

Un tesoretto che va ad alleviare l'onere del costo del debito pubblico che viaggia sopra gli 82 miliardi di euro l'anno. Tuttavia, i benefici della discesa dei rendimenti nominali e del miglioramento dello spread sono in parte attenuati dalla frenata dell'inflazione che produce un aumento del costo reale del debito pubblico.

25/08/2014 10:43

«Pellegrinaggio» Renzi da Draghi assoggetta politica alla finanza

foto della notizia

Lo ha scritto su Facebook il deputato del Movimento 5 stelle Carlo Sibilia, che ha aggiunto: «Mi ricorda tanto i pellegrinaggi che si vedevano (vedono?) nei pressi di casa De Mita o Mastella. I cittadini non conoscono il contenuto di questi incontri. Cosa si dicono? Di cosa parlano? Cosa decidono?».

22/08/2014 20:32

Draghi: «Il futuro dell'Euro dipende dalla capacità di creare lavoro»

foto della notizia

Il Presidente della BCE: «Tutti i paesi dell'unione dovrebbero avere un interesse a raggiungere questi obiettivi, anche alla luce degli gli alti costi che deriverebbero da una minaccia alla coesione dell'unione. Disoccupazione malattia dei paesi con problemi debito sovrano».

20/08/2014 17:55

Euro ai minimi da 11 mesi sul dollaro

foto della notizia

La moneta unica è scivolata sotto 1,33, con minimo a 1,3275, livelli che non si vedevano da circa 11 mesi. Stasera verranno diffusi i verbali dell'ultima riunione della Federal Reserve e il mercato sembra scommettere su un quadro che confermi prospettive di ripresa economica sempre più robuste per la locomotiva USA.

19/08/2014 06:58

Il New York Times «attacca» l'UE guidata dalla Germania: «Cambiate medicina»

foto della notizia

Editoriale della prestigiosa testata americana: «L'economia dell'Eurozona sta di nuovo arretrando? È un esito del tutto prevedibile delle politiche sbagliate che i leader europei insistono testardamente a perseguire, nonostante tutte le prove che si tratti della medicina sbagliata. La BCE è stata lenta e timida nell'abbassare i tassi di interesse e nell'acquistare bond, cose che avrebbero aiutato»

18/08/2014 08:00

Eurostagnazione? Ridere della Germania, dimenticando i numeri e prendendosela con l’Istat

foto della notizia

E' una svolta? Presto per dirlo, ma di sicuro il ferragosto di stagnazione dell'intera eurozona è una cattiva notizia. Nel secondo trimestre del 2014, solo Cipro ha registrato un dato congiunturale del PIL - fotografa l'andamento sul trimestre precedente - peggiore di quelli di Germania e Italia, entrambe arretrate dello 0,2% mentre per i ciprioti è stato meno 0,25%. La Francia è rimasta sconsolat

12/08/2014 20:01

Articolo 18: la bandiera ideologica contro la realtà dei fatti

foto della notizia

Si torna allo scontro sull’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, quello che disciplina le norme per i licenziamenti e i reintegri nelle aziende sopra i 15 dipendenti. Nei decenni, la norma è diventata una lizza obbligata per tornei a partiti contrapposti. Cerchiamo di capire che cosa è davvero in gioco, e che cosa sia meglio sperare.

09/08/2014 07:46

Renzi, «il cameriere poco efficiente»

foto della notizia

«Draghi ha licenziato il terzo cameriere, dopo Monti e Letta è l'ora Renzie». E' quanto si legge in un post sul blog di Beppe Grillo dal titolo «Renzie e Schettino indivisi a Berlino #vacanzeserene. Dopo le dichiarazioni di Draghi di ieri in cui auspica una diminuzione di sovranità nazionale e un'accelerazione delle riforme è del tutto chiaro che è lui il vero capo del Governo. Un banchiere mai el

27/07/2014 10:39

Brunetta: Deprezzare l'Euro del 20%

foto della notizia

La ricetta del responsabile economico di Forza Italia: «Non accettare passivamente i diktat fallimentari dell'Ue, ma essere propositivi in Europa. A partire dalla reflazione in Germania; le riforme simultanee in tutti gli Stati dell'area euro; l'accelerazione sulle 4 unioni: bancaria, di bilancio, politica e economica (significa Euro bond, Union bond, Stability bond, Project bond)».

24/07/2014 15:42

Hacker violano server della BCE

foto della notizia

La Banca centrale europea ha subito un attacco informatico. Sono stati rubati alcuni dati personali di utenti che si erano registrate online per partecipare ad eventi organizzati presso l’Eurotower

18/07/2014 20:05

Euro contro dollaro

foto della notizia

Tra Stati Uniti e Francia è scoppiato lo scandalo. Il motivo è stata la decisione di un tribunale statunitense di obbligare la banca francese BNP Paribas a pagare una multa di 8830 milioni di dollari per aver violato le sanzioni contro Iran, Cuba e Sudan, che vieta le transazioni in dollari.

> <