4 dicembre 2016
Aggiornato 23:00
> <
RSS
08/06/2012 05:11

Brindisi, strage ancora senza movente

Le indagini sulla strage alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi proseguono, manca qualche tassello ma inquirenti e investigatori non hanno dubbi e la confessione di Giovanni Vantaggiato è ritenuta chiara: «Ho fatto io la bomba, l'ho trasportata, l'ho sistemata, l'ho fatta esplodere», avrebbe detto il 68enne fermato nell'interrogatorio di mercoledì nella Questura di Lecce

23/05/2012 14:26

Napolitano: Gli assassini di Melissa la pagheranno

Il Presidente della Repubblica: I nemici del consorzio civile avranno risposta che meritano. Il Premier Monti: Ognuno di noi scelga consapevolmente la legalità. Il Ministro dell'Istruzione Profumo: La scuola è presidio di Democrazia e consapevolezza

22/05/2012 19:40

Brindisi: Cancellieri, atto terroristico

Il Ministro dell'Interno alla Camera: Presto la matrice, nel senso pieno e letterale del termine. Al momento nessuna pista va esclusa. Il Ministro della Giustizia Severino: No a indagini frettolose

21/05/2012 22:15

Brindisi, per ora nessun indagato

lla fine di una giornata convulsa, dove si è accavallata una ridda di indiscrezioni, sono queste le posizioni ufficiali di investigatori e inquirenti che indagano sull'esplosione avvenuta sabato mattina davanti all'istituto Morvillo Falcone di Brindisi.

20/05/2012 05:10

Brindisi, bombe contro una scuola: morta 16enne

Tre ordigni artigianali azionati da un dispositivo a distanza, forse un telecomando, sono deflagrati sabato mattina davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, uccidendo una 16enne, Melissa Bassi, e ferendo altri ragazzi

19/05/2012 20:34

Alfano: Stroncheremo sul nascere ogni «strategia del terrore»

Il Segretario Pdl: Vile colpo allo Stato a 20 anni da Capaci. Berlusconi: Serve unità e concordia delle forze politiche. Vizzini: Terribile se fosse mafia. Gasparri: Non è peggio del `93 come dice Veltroni. Cicchitto: Il clima peggiora ma i media sono irresponsabili

19/05/2012 14:40

Brindisi, condanna dalla Massoneria del Grand'Oriente: Attentato vile

Il Gran Maestro Raffi: Inaccettabile morire davanti a una scuola. ll sangue dei giovani grida verità

> <