Ultimi Blog

Tutte le colpe di mister Inzaghi

Fabrizio Tomasello 22/01/2015

Al Milan è tempo di processi e, come sempre accade quando una squadra è in difficoltà, il primo a salire sul banco degli imputati è l’allenatore. Squadra senza gioco, senza grinta, senza carattere, ma la colpa più grave è di chi ha scelto di puntare su un tecnico inesperto.

Il successo di Scherzi a Parte? Merito del «Schadenfreude»

Giuliano Bindoni 20/01/2015

Termine tedesco che indica il piacere provocato dalla sfortuna. Ovviamente altrui. È quel meccanismo che si innesca, ad esempio, quando vediamo qualcuno inciampare per strada. Figuriamoci quando le figuracce vedono come protagonisti personaggi noti e invidiati

Ebbene sì, se da noi Star Wars VII arriverà solo a gennaio la colpa è di Checco

Giuliano Bindoni 15/01/2015

L'attesissimo settimo capitolo della saga uscirà in tutto il mondo il prossimo dicembre, ma non Italia dove a Natale a dettar legge sarà il prossimo film di Zalone. Ecco il perchè

Dall’Inter al Milan una bella lezione di mercato

Fabrizio Tomasello 12/01/2015

Una volta era il Milan a dettare legge sul mercato. Basti pensare ai leggendari scambi Pirlo-Guly, Seedorf-Coco e perfino Simic-Umit. Di recente l’ultimo sgarbo dei rossoneri, l’acquisto di Bonaventura, a lungo inseguito dall’Inter. Adesso però è Thohir a fare la voce grossa sul mercato: Podolski, Shaqiri e ancora non è finita.

Isola dei Famosi, Rocco Siffredi e quel record da non battere

Giuliano Bindoni 10/01/2015

A sorpresa, la moglie del porno divo sarebbe contraria alla sua partecipazione. Colpa della gelosia per le avvenenti naufraghe e di quel record di astinenza sessuale del marito che non fa presagire nulla di buono!

Balotelli, Equitalia lo pressa e lui va a giocare in Grecia

Fabrizio Tomasello 08/01/2015

Ancora una volta Balotelli trova il modo, suo malgrado, di far parlare di sè. Stavolta per una brutta faccenda di multe non pagate. Intanto l’Olympiakos bussa alla porta del Liverpool per avere l’attaccante in prestito secco fino a giugno. Ad Anfield Road sono già pronti i fuochi d’artificio.

Addio Mediaset, Guido Meda passa a Sky e diventa vicedirettore

Giuliano Bindoni 08/01/2015

«È difficile immaginare qualcosa di meglio. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura»

Solo Padoan non vede il pericolo Grecia

Gianfranco Polillo 07/01/2015

L’egoismo della Merkel, preoccupata solo del proprio attivo commerciale, spinge i paesi in difficoltà a ricercare la soluzione dei propri problemi in imprese politiche dall’esito imprevedibile. Dall’esito delle elezioni ad Atene possiamo aspettarci due alternative, ambedue negative: o accollarci altri esborsi per coprire il debito greco o subire gli effetti di una destabilizzazio

Milan, ennesimo esame fallito e la Champions si allontana

Fabrizio Tomasello 07/01/2015

La squadra di Filippo Inzaghi continua a viaggiare sulle montagne russe, belle prestazioni e poi crolli inattesi nei momenti più delicati. Fatti salvi tutti i limiti della rosa, sono sempre più evidenti alcuni gravi errori di gestione del tecnico rossonero.

Psg: Lavezzi e Cavani fuori rosa, l’Inter sogna

Fabrizio Tomasello 05/01/2015

Dura presa di posizione del club parigino nei confronti dei due ribelli ex napoletani. La strategia della tensione messa in atto da Lavezzi e Cavani potrebbe portare a breve a clamorosi sviluppi sul mercato. L’Inter, interessata al Pocho, osserva a distanza, mentre l’Arsenal vuole Cavani. E intanto il Psg prepara l’attacco a Pogba.

Milan: obiettivo Champions, ma preoccupa il buco in bilancio

Fabrizio Tomasello 24/12/2014

Grande entusiasmo in casa Milan dopo l’inaspettato pareggio a Roma. Galliani non si nasconde più («L’obiettivo è la prossima Champions»), ma senza con 70 milioni di passivo nell’esercizio 2014 appare impossibile fare mercato a gennaio. La squadra intanto si prepara alla trasferta a Dubai e all’amichevole con il Real Madrid di Ancelotti.

La bomba a orologeria di Juncker

Gianfranco Polillo 19/12/2014

I sei mesi di presidenza italiana erano stati presentati all'opinione pubblica come un momento decisivo per incidere sulle strategie di Bruxelles. Il periodo di sta concludendo con un'unica conquista da parte di Renzi: i tre mesi di proroga che gli ha concesso il Presidente della Commissione prima della resa dei conti.

Goal-line technology, e vissero tutti felici e contenti

Fabrizio Tomasello 18/12/2014

Ufficializzato lo studio sull’applicazione della tecnologia in campo per i casi di gol-non gol. Dal 2015 si analizzeranno i costi dell’operazione e i tempi di realizzazione. Vincono anche gli arbitri: i giudici addizionali resteranno ai loro posti.

Fra Berruti e la Vezzali c'é un debito monstre

Gianfranco Polillo 16/12/2014

Per non andare a sbattere bisogna dimenticare gli anni Sessanta e finirla con gli investimenti pubblici. Cogliamo invece l'occasione per mettere il pallino in mano ai privati. Senza demonizzare il profitto, ma anche senza dimenticare i controlli. E il pubblico metta i soldi solo su ciò che aumenta la competitività nel paese. A partire dalla rete veloce e dalla cablatura di massa.

Renzi confonde il giovanilismo con l'innovazione

Gianfranco Polillo 15/12/2014

I limiti, i ritardi e le ambiguità dell'Europa in Italia si sommano al decisionismo del capo dell'esecutivo, che ogni giorno di più dimostra l'incapacità di gestire problemi complessi. Problemi che di certo non possono essere risolti in quell'unica capacità in cui eccelle: racchiudere l'universo mondo in 140 battute